Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 945
ISPICA - 05/11/2007
Attualità - Ispica - Le mediatrici linguistico - culturali hanno ripreso servizio

Potenziato il centro
informazioni immigrati

Per aiutare gli studenti stranieri ad apprendere l’italiano Foto Corrierediragusa.it

Le mediatrici linguistico - culturali hanno ripreso servizio ieri e assicureranno la loro presenza per tutto l’anno scolastico. Il Comune, oltre i due mediatori linguistico ? culturali, impiegherà un interprete e un traduttore di lingua araba, potenziando così il Centro informazioni immigrati, nella sede dei Servizi sociali. Per soddisfare tale esigenza e per sopperire alla carenza di figure professionali, si sono individuate nel Piano di zona ? Distretto socio-sanitario 45 (Legge 328 del 2000) altre mediatrici di lingua polacca e di lingua araba.

Il servizio di mediazione linguistico ? culturale è stato istituito per rispondere alle richieste delle scuole cittadine. Richieste attinenti alla frequenza degli allievi stranieri che mostrano difficoltà nell’apprendimento della lingua italiana.

I dirigenti hanno in sostanza voluto l’assegnazione di mediatori di lingua araba, rumena, polacca. Per andare incontro a tali esigenze, nell’ambito delle azioni delle politiche d’integrazione, l’assessorato ai Servizi sociali ha assegnato e garantito ogni anno il servizio. In considerazione anche del fatto che, ogni anno, gli istituti comprensivi ispicesi registrano sempre più iscrizioni di alunni immigrati appartenenti a diverse culture e che, naturalmente, necessitano di specifico supporto linguistico e culturale. Gli alunni stranieri seguiti quest’anno sono 11 e per la maggior parte di lingua e cultura araba. Poi, in percentuale minore, da alunni rumeni e da polacchi.