Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 785
ISPICA - 14/05/2009
Attualità - Ispica: mille euro messi a disposizione dalla Provincia

Ispica: borsa di studio per il flautista Enrico Luca

L’ispicese risiede da molti anni ad Acicastello in provincia di Catania
Foto CorrierediRagusa.it

Al flautista ispicese Enrico Luca (nella foto) è stata assegnata una borsa di studio di mille euro, messa a disposizione dalla Provincia. Il denaro è il frutto del «Premio Carrieri» (musicista e maestro ispicese), giunto alla seconda edizione e rivolto ai giovani musicisti. Ed è stato consegnato al flautista, sabato scorso, nella splendida cornice della basilica di Santa Maria Maggiore, durante un raffinato concerto intitolato «Un flautista all’opera».

Accompagnato dal suo inseparabile flauto Pearl «Gold maesta 18k» e dalla pianista Ivana Bordonaro, Luca ha eseguito fantasie sul «Rigoletto» e su «La Traviata» di Verdi, sulla «Carmen» di Bizet ed «Il Carnevale di Venezia» di Briccialdi.

Il Comune ha concesso il patrocinio alla kermesse.

Il «Premio Carrieri» è stato ideato dai famigliari del Antonio Carrieri, insieme con il maestro Franco Di Pietro ed è stata organizzata dall’Accademia europea arti musicali.

Enrico Luca risiede da molti anni ad Acicastello in provincia di Catania. Non ha ancora compiuto 27 anni. Ha intrapreso gli studi di flauto presso l’istituto musicale «Bellini» di Catania sotto la guida della professoressa Elena Favaron, diplomandosi col massimo dei voti. Si è perfezionato con musicisti di chiara fama, partecipando alle Masterclasses tenute dai migliori flautisti di livello internazionale. Ha suonato nel teatro Massimo di Catania sia per rappresentazioni operistiche, che sinfoniche.

Dal 2003, Luca è uno dei componenti del gruppo di musica popolare siciliana «I Lautari», con i quali ha inciso il disco «Arrè», prodotto dalla Narciso Records. È stato inoltre ospite nelle registrazioni del disco «Mutevoli sensazioni» di Agata Lo Certo, della colonna sonora del film «L´uomo che ama», nel disco e nel dvd live «Eva Contro Eva» di Carmen Consoli, con la quale ha effettuato il tour 2006 nei più prestigiosi luoghi italiani ed esteri, tra cui il «Cigale» di Parigi, il «Camden centre» di Londra e al Mtv exit festival di Vlora in Albania.