Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1080
ISPICA - 25/08/2008
Attualità - Ispica - Il sindaco Rustico invita i cittadini a collaborare

Ispica: la piaga delle discariche abusive

"Non è semplice gestire 14 chilometri di costa" Foto Corrierediragusa.it

"Che i cittadini collaborino nel mantenere pulito il litorale di Santa Maria del Focallo e di Marina Marza": è l’appello che il sindaco Piero Rustico rivolge ai villeggianti, invitando a non vanificare gli sforzi economici del Comune per garantire il decoro della costa.

Lo scempio che si è consumato sulla spiaggia, generato dai rifiuti abbandonati, postumo alla notte di San Lorenzo ha indotto l’amministrazione comunale ad intensificare la pulizia sulla spiaggia e sui luoghi circostanti. Anche se la mancanza di adeguati controlli ( è stato questa la causa dei problemi che si sono verificati il 10 agosto) spesso rende nullo il lavoro effettuato dal Comune.

Di fatto, non è semplice gestire 14 chilometri di costa. Piuttosto, è facile imbattersi in discariche abusive e in contenitori dei rifiuti saturi di spazzatura non sempre svuotati celermente. Ma l’amministrazione sta provvedendo alla risoluzione del problema. L’assessorato ai Servizi alla città e al Territorio e quello ai Servizi sociali, in collaborazione fra loro, attraverso i Lavori di utilità collettiva (Luc) stanno realizzando interventi nella pulizia degli ambienti rivieraschi, definiti dal sindaco "significativi".

Secondo l´assessore ai servizi sociali Gianni Tringali "è un obiettivo prioritario considerare tutti gli utenti una risorsa sociale, soggetti attivi della comunità cittadina e non passivi fruitori di servizi. I Luc, avviando ad una breve attività lavorativa, consentono di ottenere una esigua e occasionale, ma importante, retribuzione al personale impiegato e, come nel caso della pulizia del boschetto, permettono di rendere un servizio di cura e igiene di un ambiente naturale".

Il sindaco Rustico ha caldeggiato la collaborazione fra i due assessorati. "Questo ? spiega il primo cittadino ? non può che farci conseguire risultati soddisfacenti, razionalizzando risorse umane e risorse economiche. La pulizia delle spiagge, delle aree circostanti è una priorità del periodo estivo. Garantirla è compito dell’amministrazione, confidiamo però nella collaborazione dei villeggianti che trascorrono in queste zone buona parte delle loro giornate estive. ? ? conclude il sindaco ? un piacere per tutti vedere pulite e curate le aree le aree pubbliche: un ottimo biglietto da visita per i numerosi turisti che quest’anno più degli altri anni affollano il nostro litorale".