Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1321
ISPICA - 28/06/2008
Attualità - Ispica - Un bagnante ha trovato e soccorso la testuggine ferita

Tartaruga caretta-caretta salvata a Marina Marza

Se non curata per tempo, la tartaruga sarebbe potuta morire Foto Corrierediragusa.it

? stata ritrovata a largo delle coste di Marina Marza, nell’ispicese, un esemplare di tartaruga «caretta-caretta» in serio pericolo di vita.

A ritrovare la testuggine ferita è stato il bagnate Antonino Giunta, un pozzallese appassionato subacqueo che durante una sua immersione ha notato la testuggune ma, soprattutto, ha prontamente capito che qualcosa non andava pensando bene d’intervenire.

«Era gravemente ferita alla zampa anteriore sinistra ed era possibile notare un amo alla bocca», spiega il signor Giunta che, dopo aver riportato la tartaruga in spiaggia, l´ha liberata dal groviglio di filo da pesca che le aveva quasi tagliato la zampa e ha inoltre tempestivamente, contattato la Guardia Costiera di Pozzallo, giunta in soccorso della testuggine.

La tartaruga si trova adesso nel Centro di recupero per la fauna selvatica di Comiso, dove sta ricevendo tutte le cure necessarie.

(Nelle foto sottostanti l´esemplare di tartaruga caretta-caretta salvato da Antonino Giunta, ritratto nella foto sopra con la tartaruga)