Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 901
ISPICA - 14/05/2014
Attualità - Trenta volontari hanno reso decorosi tre siti molto frequentati

Sikelion ripulisce aree archeologiche Cava Ispica

Sono stati anche risistemati tutti i cestini in legno, divelti da vandali e agenti atmosferici e disostruito il canale di scolo per l’acqua piovana, intasato da fogliame e detriti Foto Corrierediragusa.it

Soci di Legambiente e cittadini (nella foto) hanno risposto all´appello lanciato dall´associazione ambientalista, circolo Sikelion, per un´opera di ripulitura del territorio nei pressi di Cava Ispica. In trenta si sono sbracciati per sopperire alle lacune organizzative dell´ente pubblico. I volontari del Cigno Verde si sono dunque cimentati nella bonifica delle zone limitrofe al Mulino Tre ladri, alla Chiesa di San Sebastiano e alla Carcara, strutture di notevole interesse archeologico che erano finite per essere circondate da cartacce e rifiuti.

Sono stati inoltre passati al taglio di erbacce e cespugli, buona parte dei quali raggiungeva il metro e mezzo, creando un grave pericolo di incendi e rendendo praticamente impossibile la fruizione di tavoli e panche per turisti. Sono stati poi risistemati tutti i cestini in legno, divelti da vandali e agenti atmosferici e disostruito il canale di scolo per l’acqua piovana, intasato da fogliame e detriti. Sono stati infine installati cartelli per sensibilizzare i turisti al rispetto dell’ambiente che li circonda, oltre che per suscitare in essi l’impressione di trovarsi in un sito curato, in cui tornare o da consigliare agli amici.