Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1114
ISPICA - 11/04/2014
Attualità - Approvato dalla Giunta Rustico, investimento di 335 mila euro

Progetto per manutenzione istituto Padre Pio

E’ anche prevista la realizzazione di un sistema di rilevazione di fumi supportato da idonee indicazioni ottiche ed acustiche. Foto Corrierediragusa.it

Finanziabile con fondi regionali, è stato approvato dalla giunta municipale il progetto di manutenzione straordinaria dell’edificio scolastico che ospita l’istituto comprensivo Padre Pio da Pietralcina. Si tratta dell’adeguamento alla norme di agibilità, di sicurezza, di igiene e dell’abbattimento delle barriere architettoniche. Nella medesima riunione di giunta, si è inoltre proceduto ad autorizzare il sindaco a presentare istanza di partecipazione all’Avviso pubblico regionale che prevede finanziamenti a favore dei Comuni che siano già in possesso di un progetto preliminare di interventi per l’edilizia scolastica.

Il progetto, redatto dal geometra Natale Lorefice, istruttore tecnico dell’Ente, è inserito nel Programma triennale opere pubbliche per il periodo 2013/2015 e prevede una spesa di 335mila euro. Gli interventi riguardano il miglioramento della coibentazione del solaio e pavimentazione, la messa in opera d’idoneo intonaco a «cappotto» con strato di finitura minerale colorato che possa ridurre la dispersione termica dell’edificio e aumentare la protezione delle sottostanti strutture portanti in cemento armato, la sostituzione degli infissi esterni con altri in alluminio anodizzato che garantiscano una chiusura tale da evitare infiltrazioni d’acqua, l’abbattimento delle barriere architettoniche, quindi la realizzazione di una rampa di accesso al piano rialzato dove sono ospitate le sezioni di scuola dell’infanzia con allargamento del pianerottolo d’arrivo e realizzazione di una uscita di emergenza nel lato cortile, la sostituzione di parte degli infissi interni a piano terra e di quelli dei locali igienici per adeguarli alle norme antincendio, la sostituzione di vari pezzi igienici presenti nei servizi, il miglioramento dell’ancoraggio e della collocazione dei pannelli fotovoltaici presenti sul solaio al fine di aumentarne la produzione energetica e la possibilità di accesso per la loro manutenzione; il miglioramento dell’impianto elettrico e di illuminazione per garantire i flussi luminosi previsti dalla legge secondo la destinazione dei locali e, nel contempo, sarà migliorata e potenziata la segnaletica per le vie di fuga e installate le lampade di emergenza per garantire l’illuminazione minima in caso di assenza di energia elettrica.

Inoltre, nell’ambito delle norme antincendio, è prevista la realizzazione di un sistema di rilevazione di fumi supportato da idonee indicazioni ottiche ed acustiche. Il progetto, quindi, risulta munito dell’attestazione di conformità agli strumenti urbanistici ed ai regolamenti edilizi ed igienici vigenti nel Comune e del parere favorevole rilasciato dal geometra Gaetano Gennaro quale Responsabile unico del procedimento.