Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 1002
ISPICA - 06/03/2014
Attualità - La denuncia di Legambiente ai Carabinieri

Due discariche abusive al Parco Forza

Ora s’attende la bonifica delle aree Foto Corrierediragusa.it

Due nuove discariche abusive (foto) «fioriscono» nei pressi del Parco archeologico della Forza, suggestivo estremo lembo di Cava d’Ispica. È Legambiente a fare l’amara scoperta e a denunciare il fatto alla locale Stazione carabinieri. Si tratta di accumuli di materiali inerti derivanti da demolizioni di edifici o parti interne di esse, contenitori di prodotti chimici, oggetti dismessi, insieme a rifiuti speciali e altamente pericolosi, quali manufatti e spezzoni di lastre in amianto. Materiali inquinanti che deturpano un’area di notevole pregio ambientale, archeologico e dal notevole potenziale turistico.
Nei giorni successivi, l’associazione ha inviato una segnalazione anche al sindaco Piero Rustico, all’assessore comunale all’Ambiente, Cesare Pellegrino, e al comandante della Polizia municipale, Lucia Roccuzzo.

Ora s’attende la bonifica delle aree in cui sono state individuate le inquinanti discariche. «Adesso che noi cittadini abbiamo fatto la nostra parte – ha commentato la presidente del locale circolo di Legambiente Natalia Carpanzano – attendiamo con fiducia e ci aspettiamo che le istituzioni forniscano risposte tempestive e scrupolose».