Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 1059
ISPICA - 24/05/2011
Attualità - Sarà presentato entro l’anno il «Fattore famiglia»

Alleggerire il peso fiscale derivante dai tributi comunali

Lo annunciano i rappresentanti dei Popolari liberali

Sarà presentato, entro l’anno, il «Fattore famiglia», finalizzato ad alleggerire il peso fiscale derivante dai tributi comunali, tenendo conto dell’età, del numero dei figli e della presenza di soggetti svantaggiati all’interno del nucleo familiare. Lo annunciano i rappresentanti dei Popolari liberali, che puntano quindi i riflettori sulle giovani coppie e sulle politiche rivolte alla famiglia.

«Occorre rafforzare – spiega Marco Santoro coordinatore del movimento – le politiche per la famiglia, nel senso in cui la intende la nostra Costituzione: uomo e donna, legati dal matrimonio e uniti da quel patrimonio sociale che sono i figli e lo vogliamo fare attraverso un processo che parta dal basso. E proprio in quest’ottica – evidenzia – lanciamo la proposta di creare una Consulta per la famiglia che permetterebbe alle famiglie ispicesi di avere maggior peso nell’iter procedurale delle politiche comunali riservate alle famiglie.

In particolare, alle famiglie che sono maggiormente a rischio, fra le quali quelle numerose, le famiglie monoparentali, quelle in cui i principali percettori di reddito sono disoccupati, ammalati o disabili. Proprio per questo – aggiunge – abbiamo dato mandato al nostro gruppo consiliare di presentare, già nel prossimo consiglio comunale, una mozione al fine di sollecitare il ministro all’Economia, Giulio Tremonti, ad erogare i fondi necessari destinati al Piano famiglia chiesti dal sottosegretario Carlo Giovanardi.

Inoltre – continua – avvieremo, nelle prossime settimane – una serie di interlocuzioni con i sindacati, le associazioni di famiglie, le organizzazioni di volontariato, al fine di arrivare, entro l’anno, alla presentazione del « Fattore Famiglia». Un progetto finalizzato ad alleggerire il peso fiscale derivante dai tributi comunali, tenendo conto dell’età, del numero dei figli e della presenza di soggetti svantaggiati all’interno del nucleo familiare. Occorre, inoltre – conclude Santoro – studiare forme di agevolazioni rivolti alle giovani coppie. Entro l’anno presenteremo il « fattore famiglia» alla presenza di Giovanardi».