Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1143
ISPICA - 12/05/2011
Attualità - Inviperito il Pd per i manifesti abusivi di Carotispica che hanno coperto quelli sul Prg

Quando la carota ti copre il Piano regolatore generale

Un esposto è stato inoltrato ai Carabinieri

Il Comune affigge manifesti senza criterio. Il Partito democratico se ne accorge e invia un esposto ai Carabinieri. «Hanno coperto i nostri manifesti sul Piano regolatore generale - tuona il segretario del Pd Gianni Stornello - per tappezzare, forse irregolarmente, la città con quelli di Carotispica. È viltà politica».

Il Comune è quindi responsabile di affissioni abusive? Il Pd chiede di accertarlo in un esposto inviato ai Carabinieri, all´Inpa (società concessionaria del Servizio pubbliche affissioni), al prefetto Francesca Cannizzo e al sindaco Piero Rustico.

Secondo quanto reso noto dai democratici, i manifesti di «Carotispica 2011» hanno coperto quelli affissi dal Pd, intitolati «Un piano regolatore contro la città», e non recavano il timbro dell´Ufficio affissioni che ne attesta la regolarità.

«Sarebbero pertanto abusivi - scrive Stornello nel documento -. Chiediamo a chi di competenza di fare chiarezza, in quanto sarebbe grave se venisse accertato che il Comune fa l´abusivo. E che, in questa forma di abusivismo, utilizza propri manifesti per coprire quelli dell´opposizione. È contrario alla legge ed ai regolamenti vigenti. È un pessimo esempio alla città. È un modo vile di fare lotta politica ed è mancanza di rispetto per il decoro di Ispica. Sarebbe oltremodo sconveniente accertare che le regole valgono per tutti, mentre si può derogare quando a fare l´abusivo è il Comune. Tra l´altro - conclude il segretario del PD - i manifesti di Carotispica 2011 hanno leso il diritto di affissione del Pd per avere coperto i nostri manifesti sul Piano regolatore che sarebbero dovuti restare affissi per altri cinque giorni ancora: qualcuno ci dovrà risarcire».