Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 626
ISPICA - 06/10/2010
Attualità - Ispica: la delibera adottata dalla giunta municipale lo scorso primo settembre

Ispica: 30mila euro alla Pro loco, il Pd vuol vederci chiaro

Interrogazione al Comune per chiedere trasparenza sulle modalità di ripartizione dell’esoso contributo concesso

Elargiti circa 30 mila euro all’associazione turistica Pro Loco atti al prosieguo, dall’uno settembre scorso al 31 dicembre prossimo, dell’operatività e del funzionamento del punto di informazione e dei presidi.

Si tratta della delibera adottata dalla giunta municipale lo scorso primo settembre e contestata dai rappresentanti del Partito democratico, che hanno presentato un’interrogazione al Comune, chiedendo trasparenza sulle modalità di ripartizione dell’esoso contributo concesso.

Nell’interrogazione, il Pd chiede se il Comune «sia riuscito ad analizzare nel dettaglio i contenuti di questa proposta pervenuta il 31 agosto 2010. Quindi, solo qualche ora prima dell’emanazione della delibera. Se l’ente, a fronte dell’importante contributo concesso, abbia preteso o quantomeno richiesto trasparenza ed imparzialità nelle modalità di reclutamento e, o assunzione delle tredici unità lavorative. Se abbia infine richiesto quali criteri saranno applicati nella selezione del personale al fine di garantire la possibilità di accedere a chiunque a tale opportunità lavorativa».

In sostanza, il Pd si domanda: «L’ amministrazione comunale ha piena e certa conoscenza sulla ripartizione della somma di 29 mila e 500 euro, così tempestivamente elargita, tra retribuzione spettante al personale e spese organizzative?».