Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 775
GIARRATANA - 12/01/2012
Attualità - I funerali del pensionato ritrovato dopo 51 giorni in contrada Fontanelle nella chiesa madre

La morte di Paolo Santini ancora da chiarire

Indagano i carabinieri della stazione di Giarratana sul mancato ritrovamento di telefonino e cappotto

Parenti ed amici si sono stretti alla famiglia Santini in occasione dei funerali di Paolo Santini celebrati nella chiesa madre di Giarratana. I familiari si sono stretti nel loro dolore dopo il ritrovamento del cadavere dell’anziano dopo 51 giorni di ricerche.

Una famiglia provata che forse per questo motivo ha chiesto a tutti di voler tenere un profilo basso, di non essere disponibile per frasi e condoglianze di circostanza. La salma del pensionato era stata consegnata alla famiglia solo qualche ora prima del funerale a seguito dell’autopsia effettuata presso l’obitorio dell’ospedale Maggiore a Modica.

Sulla scomparsa dell’uomo, avvenuta il 19 novembre, ci sono ancora molte circostanze da chiarire. I carabinieri infatti non hanno ancora ritrovato il lungo cappotto bianco ed il cellulare che l’anziano custodiva sempre in una tasca interna. Le ricerche in contrada Fontanelle, dove il cadavere è stato trovato da un cacciatore, continuano. I carabinieri hanno escluso che qualcuno abbia voluto derubare l’uomo ed occultare il cadavere.