Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 677
GELA - 11/01/2013
Attualità - Il convoglio che trasportava le antenne è stato bloccato più volte prima di fare ingresso nella base

Tafferugli a Niscemi. Crocetta sospende lavori Muos

"E’ un atto di prepotenza inaudita, che tuttavia non ci indebolisce - affermano gli attivisti del presidio - Il passaggio di questo convoglio non è una sconfitta ma l’inizio di una nuova fase della resistenza all’installazione del MUOS.

Tensione alta davanti ai cancelli dell’impianto Muos a Niscemi. Il presidio permanente è attivo ed all’erta dopo gli incidenti che si sono verificati nella notte ed il «quasi scontro» tra Polizia, carabinieri e manifestanti. Questi volevano impedire il passaggio del convoglio formato da 4 camion e 2 gru, partito da Belpasso, per il montaggio delle antenne Muos: i blocchi organizzati dai manifestanti per impedirne il passaggio sono stati rimossi dai reparti di Polizia e Carabinieri che scortavano il passaggio del convoglio. Ci sono stati tafferugli ma nessun ferito. Alle 3.30 il convoglio, dopo ore di resistenza, è riuscito a passare e a proseguire lungo la Strada Provinciale che porta alla base militare, giungendo a destinazione circa un´ora dopo.

"E´ un atto di prepotenza inaudita, che tuttavia non ci indebolisce - affermano gli attivisti del presidio - Il passaggio di questo convoglio non è una sconfitta ma l´inizio di una nuova fase della resistenza all´installazione del MUOS. Verrà probabilmente indetta a breve una grande mobilitazione per portare la questione alla ribalta nazionale".

Il presidente della Regione, Rosario Crocetta è subito intervenuto sulla questione ed ha annunciato il blocco dei cantieri: "I siciliani sappiano che il governo regionale non farà alcuno sconto sulla salute dei cittadini e, nel giro di qualche giorno il provvedimento di sospensione dei lavori e della messa in mora dell´esercizio dell´impianto Muos a Niscemi sarà emanato". Lo ha detto, fonte Ansa, il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, dopo gli scontri avvenuti ieri tra manifestanti e forze dell´ordine.