Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 656
COMISO - 05/07/2010
Attualità - Comiso: il legume bandito dal sindaco con una incredibile ordinanza

Comiso: fave bandite a causa della patologia di un bambino!

Tutto questo a seguito della formale richiesta dei genitori

Un bambino di Comiso è affetto da favismo e il sindaco Giuseppe Alfano emette un´ordinanza per vietare la coltivazione di fave nel territorio comunale, imponendo ai commercianti che dovessero mettere il legume incriminato in commercio l´obbligo di apporre un cartello specifico.

Lo stesso deve avvenire per i ristoranti: il cartello deve essere bene in vista e le coltivazioni di fave, se scoperte, saranno smantellate a spese dei coltivatori. Tutto per salvare la vita al bambino affetto da tale malattie, o per evitargli gravi crisi.

I genitori del bambino si sono rivolti al sindaco, che ha deciso di venire incontro alle esigenze della famiglia emanando il radicale, ed eccessivo, provvedimento che metterà forti limiti anche alla vendita di questo legume. Con tutto il rispetto per il bambino e la sua famiglia, ma basterebbe maggiore attenzione da parte dei diretti interessati per evitare crisi, anche fatali.

Ma da qui ad emanare addirittura una ordinanza che rende difficile la vita a chi coltiva o mangia fave, ce ne corre. E poi, se il bambino e la sua famiglia escono fuori da Comiso, pretenderanno che anche i sindaci degli altri comuni emanino la medesima ordinanza di Alfano? Mah!