Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:01 - Lettori online 1430
COMISO - 18/06/2010
Attualità - Comiso: "giochi politici" in vista della riunione del 2 luglio

Presidenza Soaco: Concetta Vindigni in pole position

Nino Minardo: "Il nostro partito avrà sicuramente un ruolo commisurato e direttamente proporzionale all’impegno profuso" Foto Corrierediragusa.it

Giovanni Mauro o Concetta Vindigni (nella foto)? Sono questi i due nomi finora saltati fuori come possibili pretendenti alla presidenza della Soaco, la società chiamata a gestire l’aeroporto Magliocco di Comiso. Il 2 luglio è previsto un incontro tra Comune di Comiso ed InterSac, durante il quale potrebbero essere nominati il presidente della Soaco, i membri del consiglio d’amministrazione e l’amministratore delegato di InterSac.

Una data apparentemente strategica che cade all’indomani del quarto incontro romano per la firma del protocollo d’intesa sulla cessione del terreno aeroportuale similitarizzato della ex Base Nato alla Regione, e, successivamente al comune casmeneo. L’organo amministrativo della So.A.Co, dovrebbe essere composto da tre membri, due consiglieri ed il presidente. A contendersi quest’ultimo, prestigioso incarico sono al momento, come accennato, Giovanni Mauro, fresco di dimissioni dal consorzio universitario ibleo, e la rediviva Concetta Vindigni, area Udc, che risulterebbe addirittura in pole position.

Una circostanza che non fa troppo piacere al deputato nazionale del Pdl Nino Minardo, secondo cui «Per il momento nulla è stato deciso in via definitiva, perché si tratta solo dei nomi sui quali la politica sta discutendo. Il nostro partito – dichiara Minardo – avrà sicuramente un ruolo commisurato e direttamente proporzionale all’impegno profuso in riferimento alla realizzazione dell’aeroporto».