Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1230
COMISO - 14/05/2010
Attualità - Comiso: quando il «verde pubblico» è troppo i cittadini protestano

Occhio alla parietaria, le scuole Senia e Verga di Comiso vietate agli allergici

Gli studenti allergici alla muraiola prendano antistaminici o rimangano a casa. I Pd Fabio Fianchino e Gigi Bellassai chiamano in causa l’assessore Giancarlo Cugnata
Foto CorrierediRagusa.it

Gli spazi verdi nelle scuole sono belli, ma qualche volta possono diventare un’arma a doppio taglio. Monta infatti la protesta dei dirigenti scolastici, dei docenti, dei genitori e degli alunni, di alcune scuole dell’obbligo, a causa della totale assenza di manutenzione del verde negli spazi antistanti agli edifici scolastici.

In particolare, nella scuola elementare Senia e nell’Istituto comprensivo Verga (nella foto). Alcuni genitori, hanno dichiarato di avere già fatto molteplici segnalazioni, ma ad oggi, non si è ancora visto alcun intervento. Ma la cosa di cui molti sono preoccupati, è la patologia allergica di cui alcuni bambini sono affetti, infatti, hanno evidenziato che tra le erbacce è presente una notevole quantità di parietaria, alla quale alcuni ragazzi sono allergici.

Una situazione che si trascina da mesi e che sembra restare puntualmente ignorata dall’assessore all’ambiente Giancarlo Cugnata. Le lamentele sono anche diventate oggetto di una interrogazione consiliare da parte di Fabio Fianchino, consigliere comunale del Pd e presidente della terza commissione ambiente e territorio, che ha anche fatto notare come tra le erbacce possono annidarsi, soprattutto in questo periodo, insetti pericolosi per la salute, per esempio le zecche, e non solo.

Al coro delle proteste si è aggiunta anche quella del segretario cittadino del Pd, Gigi Bellassai, che ha dichiarato: «Cugnata fa bene a volare alto rappresentando tutta la Sicilia, agli appuntamenti europei di Agenda 21, ma ogni tanto farebbe bene ad atterrare a Comiso e rendersi conto di come è ridotta la città dopo appena 24 mesi dal suo insediamento».