Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1086
COMISO - 22/04/2010
Attualità - Ragusa: si è risolto in brevissimo tempo la vicenda della strada chiusa

Strada a Randello chiusa da vittoriese ritorna pubblica

Un vittoriese aveva comprato casa e s’era impossessato dell’accesso al mare di tutti. Un’ordinanza del presidente della Provincia Antoci la riapre
Foto CorrierediRagusa.it

La strada privata di Randello ritorna a essere pubblica. Grazie anche all’intervento del presidente della provincia Franco Antoci. Da poco tempo la strada che dà accesso al mare è stata riaperta. La vicenda che avevamo trattato la settimana scorsa, e che ci era stata segnalata da alcuni residenti della zona, ha avuto l’epilogo che i residenti in quella strada di Randello s’aspettavano. Il vittoriese che l´aveva chiusa con tanto di cartello (nella foto) ha dovuto riaprirla.

A risolvere la questione, anche un’azione della Polstrada e dell’avvocato Guglielmo Barone. Il presidente Franco Antoci, ha emanato un’ordinanza con la quale s´inmpone al proprietario del terreno, che aveva deciso di chiudere l’accesso, di ripristinarlo. Trattandosi tra l’altro di una strada di pertinenza provinciale, l’accesso è di nuovo aperto. La risoluzione positiva del caso l’ha dato Biagio Malandrino, lo stesso che l’aveva segnalato a nome di tutti i residenti di Randello.