Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1161
COMISO - 02/02/2010
Attualità - Comiso: convegno della Cna provinciale sui temi della crisi del settore

Fidi, banche, finanziamenti: ecco i sistemi anticrisi

Il presidente provinciale Cna Massari: «Sono disponibili gli strumenti agevolativi e le risorse economiche in grado di aiutare la ripresa, la crescita competitiva ed il rilancio produttivo»
Foto CorrierediRagusa.it

Le opportunità per alleviare o uscire dalla crisi ci sono. Le prospetta la Cna provinciale con un convegno che si svolgerà il prossimo 5 febbraio presso il Centro servizi culturali di Comiso. «Le micro, piccole e medie imprese artigiane- sostiene la Cna- costituiscono uno dei pilastri portanti dell’economia siciliana in generale e della provincia di Ragusa in particolare. Per via della qualità delle produzioni, dei mercati su cui insistono e dell’elevato numero che le contraddistingue, tali imprese sono in grado di dare risposte veloci alla crisi occupazionale e di investimenti se adeguatamente supportate».

Sono finalmente disponibili gli strumenti agevolativi e le risorse economiche in grado di aiutarne la ripresa, la crescita competitiva ed il rilancio produttivo. Un’occasione da non perdere per l’intero comparto. Questo il quadro di riferimento del convegno dal tema «Incentivi e strumenti agevolativi per le imprese artigiane – le opportunità immediatamente disponibili» promosso dalla Cna provinciale di Ragusa. Il convegno si tiene venerdì 5 febbraio alle 18 presso il Centro servizi culturali di Comiso. L’intervento introduttivo sarà affidato a Giovanni Calogero, presidente territoriale della Cna di Comiso. Dopo i saluti del sindaco di Comiso, Giuseppe Alfano, del presidente della Provincia regionale di Ragusa, Franco Antoci, e dell’assessore provinciale alle Politiche comunitarie, Giovanni Di Giacomo, sono previsti gli interventi programmati.

Carmelo Ricciardo, dirigente della Regione, dipartimento Cooperazione, Commercio e Artigianato, si occuperà de «I regimi di aiuto per le pmi: i bandi per le imprese artigianali e gli strumenti immediatamente accessibili». L’argomento sarà approfondito da Alessandro Falgares, esperto di finanza strutturata. «La Crias e le opportunità di finanziamento previste per il 2010: risorse e tempistica di erogazione» sono i temi che, invece, saranno affrontati da Rosario Alescio, presidente Crias.

Interverranno Emanuele Occhipinti, responsabile Ufficio crediti speciali Bapr, su «Il ruolo del sistema bancario per l’accesso alle agevolazioni pubbliche», e Giancarlo Scollo, direttore generale consorzio Unifidi Imprese Sicilia, su «I consorzi fidi quali partners di sostegno alla crescita di imprese artigiane». Le conclusioni sono affidate al presidente provinciale della Cna Ragusa, Giuseppe Massari.