Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 751
COMISO - 15/12/2009
Attualità - Comiso: missione danese per sindaco e assessore di Comiso

Alfano e Cugnata a Copenaghen per l´energia rinnovabile

Comiso e Monterosso Almo unici due comuni siciliani aderenti al patto. Alfano: «Dobbiamo studiare forme di energia rinnovabile»

Missione positiva in Danimarca, per il sindaco Alfano che ha aderito al Patto dei sindaci, assumendosi un chiaro impegno per la riduzione dei gas climalteranti. Il patto dei sindaci è un’iniziativa lanciata dalla Commissione europea nell´ambito della seconda edizione della Settimana europea dell´energia sostenibile che mira a coinvolgere attivamente le città europee nel percorso verso la sostenibilità energetica ed ambientale.

A tutt´oggi, Monterosso Almo e Comiso si annoverano come gli unici 2 comuni siciliani, sui 130 comuni italiani aderenti al patto, ad inserire nella propria agenda politica l’importante obiettivo della tutela del clima. L’amministrazione di Comiso si è impegnata ad adottare un piano di azione per l’energia sostenibile che consenta di valutare lo status attuale dell´efficienza energetica della cittadina e di individuare politiche e misure, materiali ed immateriali, per ridurre le emissioni di anidride carbonica nel territorio comunale di almeno il 20%.

Il sindaco Giuseppe Alfano ha dichiarato: «In considerazione del ruolo fondamentale delle città in quanto responsabili di gran parte delle emissioni inquinanti totali e del 40% dei consumi energetici nazionali, si rende necessario migliorare l’efficienza energetica, razionalizzare l’uso dell’energia ed aumentare il ricorso alle fonti di energia rinnovabili. Tali obiettivi sono perseguibili attraverso azioni che interessano l’edilizia, le infrastrutture urbane, la pianificazione del territorio, i trasporti e la mobilità urbana, la partecipazione dei cittadini alla res pubblica, la promozione di modelli di comportamento energetico virtuosi».

In particolare, l´assessore all’ambiente Giancarlo Cugnata, in rappresentanza dei comuni soci dell´Associazione Agende 21 locali siciliane, ha contribuito ai lavori per l’implementazione della Carta delle città che verrà presentata al vertice internazionale, quale contributo italiano nella roadmap dei governi locali di tutto il mondo per il clima.