Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 851
COMISO - 18/12/2009
Attualità - Comiso: i militari di Sigonella sgomberano il campo da dubbi

Nato: "Nessuna interferenza tra Muos e aeroporto di Comiso

Il sindaco Alfano: "Basta demagogia, l’aeroporto si farà e nessun impedimento si frapporrà tra noi e questo obiettivo, ormai quasi del tutto centrato"

Muos? No problem. A domanda la Nato risponde. Getta acqua sul fuoco delle polemiche il comando Nato di Sigonella, competente sul progetto radar Muos di Niscemi. In seguito a precisa richiesta, infatti arrivata alla nostra redazione la risposta ufficiale e dettagliata degli americani sulle possibili interferenze tra il nuovo sistema radar e il futuro aeroporto di Comiso.

Tecnicamente, afferma la Nato, il problema non esiste: nessuna interferenza tra sistemi civili e militari. Né, come è stato diffuso, tra sistemi i militari di Sigonella e il nuovo radar che, sempre secondo la Nato, non verrà istallato all’interno della base americana solo per questioni di spazio: creerebbe ostacoli, fisici e non elettromagnetici, all’atterraggio dei bombardieri.

A Niscemi, invece, nessun problema perché lo spazio è abbondante. Nessun problema neanche per i cittadini perché le onde elettromagnetiche viaggiano in direzione sud, cioè verso il mare. Apprende queste notizie con sollievo il sindaco di Comiso Giuseppe Alfano, che non vuol sentir parlare di ostacoli e impedimenti: "basta demagogia - taglia corto Alfano - l´aeroporto si farà e nessun impedimento si frapporrà tra noi e questo obiettivo, ormai quasi del tutto centrato".