Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1579
COMISO - 02/11/2009
Attualità - Comiso: i morti riposano in pace in mezzo al verde

Il cimitero di Comiso come un giardino inglese

Dopo le polemiche sul degrado, l’assessore Salvo Dipietro ha realizzato il progetto al quale lavorava da tempo: un prato verde al cimitero. Per i primi 6 mesi manutenzione gratuita
Foto CorrierediRagusa.it

La tradizione vuole che per la festa dei Morti, i bambini ricevano dei doni da questi ultimi. Ma quest’anno, sono stati i defunti a ricevere un dono dai vivi. Agli occhi di tutte le migliaia di visitatori del cimitero, che in questi giorni vanno a trovare i loro cari, uno spettacolo senza precedenti: una grande distesa di prato verde fra le tombe comuni.

Un prato inglese realizzato in risposta alle polemiche di questi ultimi mesi sollevate da alcuni consiglieri del Pd sullo stato di degrado in cui veniva tenuto il luogo di culto. Dotata di sistema irriguo, l’area di parecchie centinaia di metri quadrati sembra quasi non appartenere ai normali cimiteri delle nostre zone. Un tappeto verde dove sono messe in rilievo tutte le tombe contrassegnate da croci bianche tutte uguali, ordinate e ben tenute.

«Abbiamo finalmente realizzato un progetto sul quale lavoravo da tempo – ha commentato l’assessore Salvo Dipietro, nel giorno dei morti- per dare il giusto decoro e la doverosa dignità all’estrema dimora di centinaia di defunti. Un merito particolare va soprattutto al dirigente del settore ambiente Domenico Cicirello, che in tempi celeri ha realizzato questo piccolo gioiello».

Dipietro, ha anche spiegato che la manutenzione del prato verde, sarà curata dalla stessa ditta che ha realizzato il prato, e per i primi sei mesi sarà completamente gratuita. «In seguito- ha concluso l’assessore- il costo annuo per il mantenimento e la manutenzione verrà quantizzato, ma si prevedono costi notevolmente bassi».

(Nella foto il cimitero di Comiso)