Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 1174
COMISO - 07/05/2009
Attualità - Comiso: la questione occupazione tiene banco

Comiso: perdono il lavoro 180 contrattisti

La Cgil chiederà un incontro con il prefetto. Alfano: «Chi ha i requisiti parteciperà ai concorsi pubblici»

Clima pesante al Comune di Comiso: entro il 30 giugno i contrattisti saranno tutti fuori. La Cgil si schiera a tutto campo con i lavoratori, ma ad oggi i risultati sono stati negativi. Rischiano circa 180 lavoratori precari contrattualizzati nei trascorsi 10 anni dalla giunta Digiacomo.

Il sindaco Alfano aveva più volte dichiarato che, tenendo conto di tanti fattori, forse qualcuno tra loro sarebbe stato stabilizzato. Intanto già da lunedì, 40 precari non hanno avuto il rinnovo del contratto. Altri non verranno rinnovati al 30 maggio, ed altri ancora scadranno il 30 giugno.

La Cgil, rappresentata a Comiso da Salvatore Terranova, ha incontrato il sindaco per cercare una soluzione indolore per tutti i contrattisti, ma il primo cittadino ha mantenuto il punto sulla situazione. Secondo qualche contrattista presente all’incontro, Alfano ha dichiarato che tutti gli aventi i requisiti potranno partecipare a concorsi pubblici, o essere tenuti in considerazione, qualora negli uffici vi sia necessità di alcuni profili assenti in pianta organica.

L’incontro si è protratto per quasi un’ora, ma il rappresentante sindacale, non ha raggiunto l’obbiettivo sperato. Nei prossimi giorni, la Cgil chiederà un incontro con il prefetto, dopo di che, si aprirà la vertenza sindacale poiché Terranova è fermamente convinto che questi precari abbiano acquisito il diritto alla stabilizzazione.