Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 1251
COMISO - 30/04/2009
Attualità - Comiso: svolta nel precariato al Comune casmeneo

Fine del precariato, 100 Asu a tempo indeterminato

Il sindaco Giuseppe Alfano: «Ho mantenuto l’impegno preso in campagna elettorale»

Si chiude definitivamente la lunga storia di precariato legata ai circa 100 ex asu ( ex articolisti) in forza al Comune di Comiso. Il sindaco Giuseppe Alfano ha convocato un riunione con tutti i lavoratori della categoria per comunicare che entro il 30 giugno 2009 saranno stipulati i contratti a tempo indeterminato che però avranno decorrenza a partire dal 2 gennaio 2011.

«La decisione in merito alla decorrenza – ha dichiarato il sindaco alla platea molto partecipata- è scaturita dalla necessità di non pregiudicare il finanziamento erogato annualmente dalla Regione, finanziamento che cesserà a scadenza naturale del contratto a tempo determinato, ossia il 31 dicembre 2010. Il vincolo alla stabilizzazione che, nessuno potrà modificare, sarà invece siglato al 30 giugno. È un impegno che avevo preso in campagna elettorale, e che adesso mantengo.»

Secondo l’assessore Cugnata presente alla riunione si tratta «della maggiore ottemperanza ad uno dei punti nodali del programma della giunta di centro destra». Dalla stabilizzazione non sarà escluso nessuno. Aria serena dunque per i circa 100 lavoratori che vivono da 18 anni il precariato e che sino ad oggi non avevano ancora intravisto una via d’uscita da quella situazione.