Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1462
COMISO - 24/03/2009
Attualità - Comiso: buone nuove per i 285 lavoratori in forza all’ente

Cugnata: "I precari di Comiso non finiranno a spasso"

L’assessore al personale afferma che "In settimana saremo in grado di sapere chi sono tutti coloro che hanno maturato i requisiti di legge" Foto Corrierediragusa.it

"Non andranno a casa i precari di Comiso". È quanto dichiarato dall’assessore al personale Giancarlo Cugnata (nella foto). La lunga attesa pare stia per finire per quasi tutti i 285 precari, di cui 185 contrattisti, e 98 ex Asu.

«In settimana – ha dichiarato Cugnata – saremo in grado di sapere chi sono tutti coloro che hanno maturato i requisiti di legge. A questi lavoratori sarà concessa una proroga di altri 3 mesi, compatibilmente con le risorse a nostra disposizione, e durante questi 3 mesi verranno espletate tutte le procedure per la stabilizzazione che dovrà essere conclusa entro il 30 giugno. Ma è importante sottolineare – ha continuato Cugnata – che la stabilizzazione dovrà tenere conto di alcuni fattori quali la disponibilità economica dell’ente, il patto di stabilità, la necessità reale di un certo numero di lavoratori.»

Ben diversa secondo l’assessore, è la situazione dei 98 lavoratori ex Asu che, a suo avviso, hanno già maturato i requisiti, tranne forse qualche unità che maturerà i tre anni minimi di contratto entro questi mesi, che accederanno alla stabilizzazione perché la finanziaria prevede una immediata stabilizzazione per tutti i lavoratori che sono stati in «regime transitorio di lavori socialmente utili».