Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 1017
COMISO - 04/03/2009
Attualità - Comiso: 2 giuovani su 3 usano il casco

Comiso: campagna prevenzione incidenti

La presenza continua dei posti di controllo della polizia municipale fungono da deterrente
Foto CorrierediRagusa.it

Cominciata da 15 giorni, l’operazione di prevenzione degli incidenti e di sensibilizzazione alle norme stradali, sta già producendo risultati. Arrivano le prime stime da parte del comando dei vigili urbani di Comiso che pare siano confortanti. Due giovani su tre, cominciano ad usare costantemente il casco e a rispettare i limiti di velocità.

La presenza continua dei posti di controllo nei punti più disparati della città, sta funzionando molto come deterrente preventivo e non repressivo. « Siamo presenti ogni giorno – ha dichiarato il comandante Antonio Fiorile - in maniera massiccia sul territorio. L’uso dell’autovelox, e soprattutto l’informazione ai cittadini, sull’uso del segnalatore di velocità, è un monito per tutti.»

Ogni giorno infatti, pattuglie di vigili setacciano le zone più epidermiche, ma anche quelle meno visibili e frequentate. « Stiamo attivando tutti i mezzi a disposizione del corpo di Polizia Municipale: auto, moto e stazione mobile.»

Un controllo richiesto da più parti. E se qualche ragazzo o adulto all’inizio ha storto un po’ il naso, a poco a poco si sta ripristinando una certa disciplina nelle strade.

«Abbiamo purtroppo tutti i dati degli incidenti verificatisi negli anni passati – ha concluso Fiorile- per cui se alla fine di questo anno saranno diminuiti, per noi sarà stato un successo».

Resta comunque a Comiso il problema della segnaletica orizzontale. Infatti in buona parte del comune, non si riesce più nemmeno a vedere dove siano le strisce pedonali.