Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 849
COMISO - 03/03/2009
Attualità - Comiso: da tempo l’area è adibita a parcheggio

Comiso: a rischio cedimento il sagrato della Chiesa Madre

La causa sarebbe dovuta alle infiltrazioni d’acqua causate dalle copiose piogge
Foto CorrierediRagusa.it

Troppe infiltrazioni d’acqua nel sagrato dell´antico duomo di Maria Santissima delle Stelle, noto come Chiesa Madre (nella foto). Il sagrato, adibito a parcheggio, rischia di cedere sottoil peso delle auto e il parroco ne chiede la chiusura.

Pare che le copiose piogge di quest’anno abbiano causato delle notevoli infiltrazioni in tutta la parte sottostante il sagrato che risale alla seconda metà del 1300. Dai rilievi tecnici effettuati, il rischio di cedimento non è da escludere. Infatti il parroco ha richiesto l’immediata chiusura del sagrato, che appartiene al Duomo, e non al comune. Il sagrato è utilizzato da tempo come parcheggio.

La richiesta ha sollevato non poche polemiche, poiché a Comiso le aree destinate alla sosta delle auto sono già limitate. Il comandante della polizia municipale ha predisposto l’apertura della piazza delle erbe ai parcheggi, poiché fin’ora, era stata chiusa al traffico.

«Eccezion fatta per il martedì - ha dichiarato Antonio Fiorile, comandante dei vigili urbani - l’antica piazza sarà riaperta per consentire il recupero di posti macchina che, invece, saranno soppressi nel sagrato del Duomo.» Adesso, sarà necessario preventivare interventi per evitare che tali infiltrazioni compromettano seriamente il sagrato e la parte sottostante.