Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1256
COMISO - 03/03/2009
Attualità - Comiso:partiranno presto due servizi importanti

Comiso: «Imparare giocando» e «Viva il pedibus»

Un progetto di volontariato utile a prevenire devianze Foto Corrierediragusa.it

Da quattro anni attivi nella promozione del Servizio Civile Nazionale grazie al referente unico per il Comune Comiso Raffaele Turtula (nella foto), responsabile dell’Urp (Ufficio relazioni col pubblico) che si occupa di diffondere notizie ed informazioni inerenti al servizio civile.

Anche quest’anno, grazie a progetti e finanziamenti nazionali finalizzati all’impiego del volontariato del servizio civile, partiranno i due progetti. Con «Imparare giocando» il Comune intende proporre ai giovani un’esperienza significativa di conoscenza, sperimentazione, scambio, educazione e formazione ai valori della solidarietà, della nonviolenza, e delle relazioni con la propria comunità.

«Viva il pedibus» invece, si propone di implementare un servizio di accompagnamento scolastico pedonale, nonché di sostenere ed integrare le attività extracurriculari delle scuole elementari e medie. «I volontari impegnati nei due progetti – ha dichiarato Raffaele Turtula- saranno 12 e collaboreranno con figure professionali già in forza all’ente, o già convenzionati come ad esempio gli operatori dell’equipe socio-psicopedagogica. L’area di intervento dei due progetti è esclusivamente quella minorile che, nella nostra comunità, rappresenta un notevole bacino d’utenza.»