Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1199
COMISO - 28/02/2009
Attualità - Comiso: dopo sette mesi d’attesa e di polemiche

Comiso: oggi riapre al pubblico la piscina comunale

L’assessore Puglisi: "I lavori di manutenzione sono stati realizzati in economia, con l’utilizzo di operai e tecnici comunali"

Oggi la piscina comunale del Sole riapre i battenti. La struttura sportiva era stata chiusa nel luglio 2008, e da allora è stata oggetto di polemiche tra maggioranza ed opposizione. L’amministrazione Alfano ha proceduto a nuovo bando di affidamento per la gestione della stessa nel novembre scorso, e nei mesi successivi ha provveduto a lavori di manutenzione che, a detta dell’assessore allo sport, Raffaele Puglisi, non erano mai stati effettuati.

I ritardi nella riapertura della struttura sono stati determinati dalla mancata presentazione di alcuni documenti da parte della nuova società che si è aggiudicata l’affidamento, la società Waterclub di Tremestieri Etneo. L’ente locale dal canto suo, ha provveduto ad acquistare tutte le attrezzature che si trovano già nella piscina, dalla cooperativa che gestiva la struttura, la cooperativa Soleil, per una somma di circa 30 mila euro.

L’assessore allo sport, Raffaele Puglisi, ha dichiarato: «I lavori di manutenzione della piscina, sono stati realizzati in economia, con l’utilizzo di operai e tecnici comunali. Ci avevano sottoposto dei preventivi eccessivi per le nostre casse, per cui abbiamo preferito aggiustare e rendere funzionante tutto ciò che era nella struttura, a cominciare dalle pompe di calore. Adesso – ha concluso Puglisi- la struttura è pronta ed è stata consegnata la scorsa settimana, alla nuova società che nei giorni scorsi ha firmato ufficialmente il contratto. Pensiamo che questa società, si attiverà nel migliore dei modi, offrendo un servizio qualitativamente buono.»