Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 1220
COMISO - 10/02/2009
Attualità - Comiso - Il ministro Gelmini sottopone a test i liceali del "biennio"

Gara d’intelligenza fra Nord
e Sud: in palio finanziamenti

Ispettori internazionali al «Carducci» per valutare
la preparazione didattica di 35 studenti su 105
Foto Corrierediragusa.it

L’iniziativa è partita dall’ Ocse (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) di Pisa ed è destinata a tutti gli studenti meridionali nati nel 1993, frequentanti il biennio delle superiori.

In provincia di Ragusa è stato selezionato il Liceo classico e scientifico «G. Carducci» di Comiso (nella foto). 101 gli studenti indicati, tra i quali ne verranno selezionati a sorteggio 35 che, sotto il controllo di ispettori internazionali, si cimenteranno in prove e test su tutte le discipline che studiano.

I ragazzi si dovranno sottoporre a queste verifiche per dimostrare che non sono meno preparati rispetto a quelli del nord. «Non vi è alcun premio finale – ha dichiarato uno dei due coordinatori del liceo, il prof. Angelo Iacono – ma qualora i ragazzi dovessero dimostrare di essere nella media per quanto riguarda la preparazione, il liceo potrà usufruire di ulteriori finanziamenti da parte dello Stato».

Il professore Iacono ha detto anche che gli insegnanti del biennio si sono già attivati per le simulazioni dei test e delle prove che riguarderanno tutte le materie di insegnamento del Classico e dello Scientifico.