Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 1220
COMISO - 25/01/2009
Attualità - Comiso- Cresce il malcontento per il degrado urbano

Comiso: discariche a cielo aperto

Anche i cittadini, oltre a lamentarsi, dovrebbero essere più rispettosi dell’ambiente
Foto CorrierediRagusa.it

Comiso, una città sempre più sporca e i cittadini sempre più indisciplinati. Il rispetto per l’ambiente e per il decoro urbano scarseggia ed aumentano le discariche abusive (nella foto).

La città che si presenta agli occhi di tutti non offre certo uno spettacolo decoroso. Arrivano puntuali le segnalazioni di molti cittadini sullo «stato dell’arte» di una città che non brilla. Discariche abusive, cassonetti stracarichi, strade sporche, cimiteri poco attenzionati , isole ecologiche in completo stato di abbandono.

Colpe e responsabilità? Difficili da tagliare con il coltello! La diseducazione di alcuni è divenuta davvero insostenibile. E se da un lato la maggior parte di responsabilità vengono attribuite alla pubblica amministrazione, non va sottovalutato neanche il fatto che una maggiore sensibilità di alcuni cittadini legata alla tutela dell’ambiente ed al rispetto delle regole, faciliterebbe il compito a tutti. Ma purtroppo non è così.

Il disinteresse al bene ed al decoro comune sembra ormai una filosofia di vita fin troppo radicata per una città che vanta un lungo impegno nella salvaguardia dell’ambiente. E più che le parole, le immagini si commentano da sole.