Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1195
COMISO - 19/10/2007
Attualità - Comiso - Incontro tra una delegazione del consiglio comunale e il direttore generale di Poste Italiane in provincia

Potenziamento degli uffici
postali e abbattimento
dei tempi d´attesa

Previsto un incremento del personale Foto Corrierediragusa.it

Il potenziamento degli uffici postali in città e l’abbattimento dei tempi d’attesa per l’utenza. Questo il tema di un incontro tra una delegazione del Consiglio comunale comisano, guidata dal presidente Enzo Cannata e composta dai consiglieri Fabio Fianchino (Centrosinistra), Salvatore Girlando (Udc) e Cettina Linfanti (An), e il direttore generale per la provincia di Ragusa di Poste Italiane, Fabio Piazza.

L’incontro ha fatto seguito ad una recente mozione approvata all’unanimità da parte del Consiglio comunale con la quale si chiedeva l’apertura di un altro ufficio postale a Comiso dislocato in una zona decentrata oltre al potenziamento del personale impiegato nei due uffici postali comunali, raddoppiando il numero degli sportelli dedicati al servizio raccomandate, alla vendita dei valori bollati e alla spedizione dei pacchi, più in generale un’ottimizzazione del servizio reso, finalizzato alla riduzione dei tempi d’attesa per l’utenza.

«Purtroppo, da Roma, la direzione generale nazionale di Poste Italiane, ha fatto sapere che non è nei programmi dell’azienda istituire una seconda succursale a Comiso ? ha dichiarato il presidente Cannata ? perchè ritenuti sufficienti gli attuali uffici esistenti. Tuttavia col direttore generale provinciale, Fabio Piazza, abbiamo concordato una serie di interventi che dovrebbero migliorare il servizio reso. Si tratta dell’incremento di personale con l’assunzione a tempo indetermianto di una unità lavorativa per ciascuno dei due uffici in modo da poter gestire la rotazione del personale in serivzio in modo più proficuo».

Il direttore generale provinciale di Poste Italiane, Fabio Piazza, inoltre ha concordato con la delegazione dei cosniglieri comunali comisani di richiedere alla direzione nazionale l’autorizzazione e istituire l’orario continuato (apertura pomeridiana) anche per l’Agenzia 1 di via Architetto Mancini. Piazza prevede che ciò possa avvenire già a partire dal 2008.

Infine, il direttore Piazza, ha anticipato che è intenzione di Poste Italiane istituire in provincia di Ragusa alcuni sportelli business riservati a soggetti (privati o società) possessori di partita Iva. Uno di essi, in previsione dell’entrata in funzione dell’aeroporto comisano, sarà aperto anche in città.
Sodisfazione per l’esito dell’incontro è stata espressa da Cannata, Fianchino, Girlando e Linfanti.