Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 493
COMISO - 08/11/2008
Attualità - Comiso - Verifica in corso del collegio dei revisori dei conti

Irregolarità contabili al comune
disavanzo di 7 milioni di euro

L’assessore Puglisi: "la precedente Amministrazione aveva falsamente «creato» delle entrate inesistenti" Foto Corrierediragusa.it

Irregolarità contabili al comune di Comiso. È quanto emerso dalle verifiche effettuate, ed ancora in corso, dai revisori dei conti. Si calcola infatti un disavanzo di circa 7 milioni di euro, derivato da somme che, impropriamente erano state immesse nelle partite di giro.

La Giunta Municipale nella seduta del 5 novembre ha approvato il bilancio consuntivo 2007 che accerta un disavanzo di 7 milioni 233 mila 199 euro. A questo dato si è arrivati dopo una verifica contabile effettuata dall’Ufficio Ragioneria e dai riscontri del Settore Tributi.

Intanto, il Collegio dei Revisori dei Conti dell’Ente, dopo aver preso atto della relazione del dirigente settore finanze ha avviato una verifica, tuttora in corso, avendo riscontrato delle gravi irregolarità contabili.

«Dalle verifiche effettuate – dichiara l’assessore al Bilancio Raffaele Puglisi – sono emerse delle irregolarità contabili che hanno riguardato l’utilizzo improprie delle partite di giro allocate nel titolo VI delle entrate e nel titolo IV delle spese. In parole povere, la precedente Amministrazione aveva falsamente «creato» delle entrate inesistenti, per predisporre un conto consuntivo in pareggio e per autorizzare una spesa corrente in realtà non munita di copertura finanziaria».

«Anche un organo terzo – continua l’assessore Puglisi – attesta i dati riguardanti le irregolarità contabili denunciate finora e sempre smentite dall’attuale opposizione». Il rendiconto consuntivo 2007, che l’attuale Amministrazione ha trovato già preparato al momento dell’insediamento, attesta un disavanzo di oltre sette milioni di euro che, purtroppo, è destinato ad aumentare nell’esercizio in corso in considerazione del fatto che molte spese non trovano copertura finanziaria nell’esercizio 2008, prima fra tutte, come ormai noto, la spesa per il personale. In base a queste ultime risultanze sarà trasmessa una relazione dettagliata al signor Prefetto di Ragusa.

(Nella foto in alto la sede del comune di Comiso)