Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1116
COMISO - 18/10/2008
Attualità - Comiso - Almeno 35 chiusini dell’elettricità sempre scoperti

Comiso: decine di buche nella zona Pip

Rischio per l’incolumità di automobilisti e anche dei pedoni Foto Corrierediragusa.it

Zona Pip (piano di insediamento produttivo) dimenticata. Arriva ancora una volta la segnalazione di alcuni proprietari degli opifici già attivi. La segnalazione riguarda la completa assenza di manutenzione della zona.

Mancano in tutto 35 botole dei chiusini (nella foto), gran parte dell’illuminazione. La preoccupazione esternata è quella che prima o poi, l’acqua delle piogge possa creare danni e pericoli di vario genere una volta infiltrata tra i circuiti elettrici.

Botole scoperchiate proprio nel bel mezzo della strada, a rischio per le vetture in transito e, soprattutto, per i pedoni. Sterpaglie incolte ai lati delle strade più centrali, e discariche a cielo aperto. Alcuni imprenditori hanno affermato di avere già segnalato la cosa da tempo, agli uffici preposti. Ma ancora nulla si è visto. Vi lasciamo ancora una volta, alle immagini che da sole sembrano essere alquanto evocative.