Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 888
COMISO - 13/10/2008
Attualità - Comiso - In previsione dell’incremento dei flussi turistici

Comiso: vertice tra sindaco e Trenitalia

Per discutere del potenziamento dei collegamenti ferroviari Foto Corrierediragusa.it

Il sindaco Giuseppe Alfano ha incontrato il responsabile di Trenitalia per la Sicilia, Fabio Lo Sciuto, per discutere del potenziamento dei collegamenti ferroviari in provincia di Ragusa in concomitanza di manifestazioni culturali, eventi enogastronomici, spettacoli che le varie Amministrazioni promuovono o organizzano nel corso dell’anno.

Ciò in considerazione del prevedibile maggior flusso turistico nel territorio e, altresì, in rapporto all’apertura dell’aeroporto di Comiso e del porto turistico di Marina di Ragusa i quali, da soli, incrementeranno il traffico passeggeri anche a terra. All’incontro, svoltosi in Municipio, sono intervenuti l’assessore alla Viabilità del Comune di Ragusa, Michele Tasca, l’assessore al Turismo del Comune di Vittoria, Luciano D’Amico e il sindaco di Grammichele, Giuseppe Compagnone. Assenti, ma hanno aderito e condividono l’iniziativa del primo cittadino comisano, le altre amministrazioni comunali ragusane e la stessa Amministrazione provinciale.

Entrando nel merito, l’idea di fondo emersa dall’incontro è quella di armonizzare l’orario dei treni che attraversano e servono le città della provincia di Ragusa con gli eventi in corso in modo da rendere possibile all’utenza di recarsi in modo agevole nei centri viciniori e assistere alle varie manifestazioni di proprio interesse.

«Un’idea molto interessante che, per essere realizzata – ha commentato il sindaco Alfano –, presuppone però una collaborazione delle stesse Amministrazioni che devono programmare le loro attività di intrattenimento senza sovrapposizioni di date e orari».

Si è altresì discusso della necessità di intervenire presso Trenitalia e la Regione Siciliana per l’introduzione di servizi per il collegamento ferroviario con l’aeroporto di Comiso con l’istituzione di nuove tratte di collegamento con esso.

«Abbiamo convenuto sulla necessità di rendere economico, veloce e agevole l’utilizzo del mezzo ferroviario – ha continuato il sindaco Alfano – per raggiungere l’aeroporto e questo non solo in relazione ai comuni della provincia di Ragusa ma anche con riguardo ai comuni delle altre province vicine. In particolare, il sindaco Compagnone ha osservato che un collegamento ferroviario tra il territorio del Calatino, più vicino a Comiso che a Catania, e quello comisano renderebbe altamente competitivo l’aeroporto di Comiso rispetto all’aeroscalo catanese.

Abbiamo quindi deciso di affrontare queste due tematiche in distinte riunioni che avranno luogo nelle prossime settimane, intanto le varie Amministrazioni iblee predisporranno un progetto di armonizzazione degli eventi in provincia di Ragusa in modo da sottoporre a Trenitalia un programma armonico sul quale modellare gli orari di transito dei treni e proporre al Governo regionale e a Trenitalia – Settore RFI le nuove tratte di collegamento con le infrastrutture di Comiso e Marina di Ragusa».

(Nella foto in alto un momento della riunione)