Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1366
COMISO - 05/09/2016
Attualità - La quota della raccolta differenziata, introdotta in estate, è passata dal 35 al 50 per cento

Rifiuti a Comiso, pugno duro per chi insozza strade e piazze

Saranno installate telecamere nei punti più sensibili per individuare i responsabili Foto Corrierediragusa.it

Pugno duro contro chi insozza strade e piazze. L´amministrazione Spataro installerà telecamere nei punti strategici per individuare i responsabili che
lasciano immondizia fuori dai contenitori o sacchetti fuori dalla porta nelle ore non consentite per il conferimento. L´amministrazione ha dovuto prendere atto, suo malgrado, che in tutte le zone della città i sacchetti di immondizia hanno proliferato dando un´immagine indecorosa. L´introduzione del servizio di raccolta differenziata in tutti i quartieri nel corso dell´estate ha in qualche modo disorientato i cittadini meno sensibili al problema inducendoli a fare da sè e a conferire l´immondizia dove prima capitasse. I risultati della differenziata sono positivi perchè da una soglia del 35 per cento si è arrivati al 50 per cento ma, nonostante ciò, la città si presenta sporca. Ecco la necessità di intervenire con misure repressive e punitive nei confronti di chi non segue le indicazioni date. Dice il sindaco Filippo Spataro: "Rispettate le regole. Rispettate i vicini che fanno la differenziata".