Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 749
COMISO - 26/04/2016
Attualità - Umidità e infiltrazione avevano intaccato l’opera che si trova nellla chiesa dell’Immacolata

A Comiso restaurato mausoleo a Baldassarre Naselli

E’ stato ripulito e messo in sicurezza con iniezioni di calce Foto Corrierediragusa.it

Restaurato il monumento di Baldassarre II Naselli, conte di Comiso (foto). L´opera, risalente alla seconda metà del 1400, è da attribuire al Antonello Gagini, che ha lasciato in provincia anche altre opere, come la "Cuna " della chiesa i Santa Maria delle Scale a Ibla. Il mausoleo si trova nella chiesa dell’Immacolata, e,come hanno sottolineato Tiziana Cilia, autrice dell´intervento e Davide Rigaglia, è stato ripulito e messo in sicurezza, con iniezioni di calce. Ripuliti anche gli affreschi che erano stati fortemente aggrediti dall´umidità dei secoli. Una volta riportati all´antico splendore gli affreschi, dopo attenti esami ai raggi infrarossi, si è passati alla ripulitura del marmo del monumento funebre, rimettendo in evidenza motivi decorativi dell´orlo della lastra tombale e i ricami delle vesti del conte Naselli. Alla inaugurazione del monumento oltre al padrone di casa, don Biagio Aprile, rettore del Santuario, erano presenti don Giuseppe Antoci, direttore dell´Ufficio diocesano per il Beni culturali, e i rappresentanti istituzionali della città.