Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 710
COMISO - 28/08/2015
Attualità - La soddisfazione del sindaco Spataro

Aeroporto Comiso di interesse strategico nazionale

Il prestigioso traguardo è stato raggiunto con l’approvazione da parte del Consiglio dei ministri dello schema di decreto del presidente della Repubblica Foto Corrierediragusa.it

L´aeroporto di Comiso (foto) è diventato ufficialmente di interesse strategico nazionale. Il prestigioso traguardo è stato raggiunto con l’approvazione da parte del Consiglio dei ministri dello schema di decreto del presidente della Repubblica sugli scali di interesse strategico e nazionale. «L’inserimento del «Pio La Torre» quale scalo di interesse nazionale nel piano aeroporti il cui schema di decreto presidenziale è stato approvato giovedì dal Consiglio dei ministri è una grande vittoria, innanzitutto del territorio ibleo": lo dichiara con giusta soddisfazione il sindaco di Comiso Filippo Spataro. "Abbiamo dimostrato l’importanza dell’infrastruttura e dell’area che la ospita, cuore di una imprenditorialità isolana sana e vivace che, nonostante le innegabili difficoltà congiunturali degli ultimi anni, continua a produrre e a esportare.

Ora – continua Spataro- serve proseguire senza sosta nell’impegno per lo sviluppo dell’aeroporto progettandone al meglio il futuro, che è da considerare in ben stretta connessione con il futuro del territorio. È una vittoria di tutti, ovvio, ma, mi si permetta di evidenziarlo, la sento specialmente una vittoria politica, la vittoria di chi i, dal momento in cui si è insediato, si è impegnato senza sosta perché a Roma venissero comprese prima, e recepite poi, le nostre sacrosante istanze. Al di là delle tante, forse troppe parole, il sottoscritto e la sua amministrazione hanno dimostrato di essere in grado di difendere gli interessi dei cittadini e di ciò - conclude il sindaco - non possiamo che essere orgogliosi».