Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:00 - Lettori online 1444
COMISO - 19/07/2015
Attualità - Saranno istituite anche le isole ecologiche a tutto vantaggio degli utenti

A Comiso nuovo piano rifiuti: costa 4 milioni annui

Autorizzato dal Dipartimento regionale Acqua e Rifiuti urbani, faciliterà la raccolta differenziata Foto Corrierediragusa.it

Il nuovo piano per l´organizzazione della raccolta e la gestione dei rifiuti è stato approvato dal Dipartimento regionale Acqua e Rifiuti urbani. In termini pratici significa che l´ente (nella foto: il palazzo comunale) potrà bandire al più presto la gara di appalto che dovrà prevedere anche una razionale ed efficiente raccolta differenziata. L´importo della gara sarà di tre milioni 700mila euro l´anno per un totale di 36,5 milioni per sette anni. L´impresa che si aggiudicherà l´appalto avrà l´obbligo di raggiungere un minimo del 63 per cento di raccolta differenziata. Previste sanzioni per ogni punto di percentuale in meno.

Il comune da parte sua introiterà le somme derivanti dal conferimento di plastica, vetro, carta e cartone conferiti ai consorzi di filiera con effetti positivi per i costi di gestione e soprattutto per i cittadini che beneficeranno di tariffe più vantaggiose nelle bollette. All´ente è affidata la gestione dell´Ente comunale di raccolta dove si potranno accertare le quantità di rifiuti differenziata in entrata. Saranno istituite anche le "isole ecologiche" per incentivare la raccolta differenziata con il riconoscimento di "Ecopunti" per i cittadini più ligi e più virtuosi con ricadute dirette per gli utenti.