Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 921
COMISO - 06/01/2015
Attualità - La compagnia ha lasciato a Comiso 168 passeggeri per l’Epifania. Disagi alleviati oggi

Calvario dei passeggeri "Flyhermes"

In serata la compagnia aerea ha diramato una nota in cui si motivava la cancellazione del volo informando sui nuovi voli di mercoledì. Interviene Confconsumatori Foto Corrierediragusa.it

Non è di certo invidiabile il piccolo record battuto dalla compagnia aerea «Flyhermes» in questo primo scorcio di 2015: ben due voli cancellati senza preavviso in meno di una settimana. Dopo il primo caso di Capodanno, con decine di passeggeri lasciati a Malta e privati della possibilità di far rientro a casa, al punto da interessare l’ambasciata italiana nell’Isola dei Cavalieri per il disservizio, il secondo caso si è verificato martedì, festa dell´Epifania, con la cancellazione del volo Comiso – Torino previsto per le 8,30. La cancellazione del volo è giunta inaspettata sugli schermi della sala dell’aeroporto di Comiso dopo ben 6 ore di vana attesa da parte degli spazientiti ed increduli viaggiatori (foto). Palpabile la rabbia e la delusione dei 168 passeggeri che avevano acquistato il pacchetto per vedere stasera il derby d’Italia Juventus – Inter, sborsando fino a 200 euro per un posto allo stadio e che invece si sono ritrovati bloccati in aeroporto all’ultimo minuto, perdendosi la partita. La ressa per chiedere informazioni al checkin rischiava di degenerare e in molti hanno manifestato il loro disappunto per il disservizio. Alcuni passeggeri si sono sentiti abbandonati a loro stessi, dichiarando che non ci sarebbe stata nessuna assistenza né dai dipendenti dell´aeroporto, che tra l´altro gestiscono i servizi a terra della "Flyhermes", né da parte della compagnia aerea.

Nel pomeriggio la compagnia aerea ha diramato una nota in cui si motiva la cancellazione del volo sulla rotta Comiso – Torino «A causa di una leggera difformità tecnica riscontrata sul velivolo «Flyhermes» ed evidenziata attraverso controlli operati dalla stessa compagnia, che ha ritenuto necessario annullare il volo per Torino. Il guasto – si legge nella nota – sarà riparato nelle prossime ore seguendo le procedure previste. Per intanto la compagnia ha già provveduto ad assicurare la tratta, con un velivolo di «backup» che sarà già operativo da mercoledì mattina. Ai 168 passeggeri, cui vanno le scuse per l’imprevedibile disagio loro arrecato – conclude la nota – saranno assicurati assistenza e riprotezione dei voli attraverso comunicazioni via mail o sms».

Intanto però i suddetti passeggeri hanno dovuto giocoforza subire notevoli disagi e, soprattutto, non si sono potuti recare allo «Juventus Stadium» per assistere al derby con i nerazzurri, perdendo i soldi del biglietto acquistato in prevendita.

Peccato che la cosiddetta "protezione" valga in caso di tratte servite da voli frequenti per le quali un ritardo tecnico di qualche ora può comunque essere "assorbita" dai passeggeri. In questo caso, invece, la "protezione" concretizzata all´indomani del volo programmato 24 ore prima ha il sapore della beffa. In primis per i passeggeri che si dovevano recare allo stadio perchè hanno perduto irrimediabilmente l´intero pacchetto acquistato e legato all´evento. In secundis per coloro che dovevano far rientro a Torino perchè domani dovevano ripresentarsi regolarmente al lavoro.

LA NOTA DELLA "FLYHERMES" PER LIMITARE I DISAGI
E’ stato risolto in tempi celerissimi il problema «tecnico» al velivolo "Flyhermes" rotta Comiso-Torino di martedì 6 gennaio 2015, che aveva provocato, a scopi precauzionali, la cancellazione del volo. Mercoledì 7 gennaio 2015 Flyhermes raddoppia le tratte già in utilizzo al fine di raggiungere la normale operatività. Sono stati schedulati, quindi, i nuovi voli secondo il seguente piano orario.

Questo il nuovo schedulato di mercoledì 7 gennaio:
Comiso-Torino partirà alle ore 12,30 . Il Torino-Comiso partirà alle 15,20. Il Comiso Torino partirà alle 18,10. Il Torino-Comiso partirà alle ore 21,00.
Attraverso un altro velivolo di supporto , la tratta Palermo-Torino, operata da Albastar, è stata schedulata con partenza alle ore 14,00.
Per quanto attiene al booking dei passeggeri , è utile ricordare come solo su espressa richiesta dei passeggeri si potranno consentire cambi orario sulle tratte di domani.
Ulteriori informazioni al 091-6110354 / 356-20-341506


LA NOTA DI CONFCONSUMATORI SUL DISSERVIZIO DI "FLYHERMES"
Dei disservizi è stata informata pure la federazione provinciale di Ragusa della Confconsumatori che ha diramato la seguente nota: «Nei giorni scorsi ci sono stati segnalati da numerosi cittadini alcuni disservizi sui voli della compagnia «Flyhermes»; da ultimo la cancellazione del volo Comiso - Torino previsto per oggi alle 8:30 e cancellato alle 14.30 dopo un’attesa di circa 6 ore all’aeroporto «Pio La Torre» di Comiso per 168 passeggeri. Molti di loro tra l’altro rientravano dalle ferie e domani sarebbero dovuti tornare al lavoro e a impegni inderogabili. I disagi e i danni subiti di conseguenza sono in parecchi casi di grande entità. Confconsumatori Ragusa ricorda che vi sono norme specifiche che tutelano i diritti dei passeggeri nel trasporto aereo (regolamento comunitario n. 261/2004)come nelle eventualità di ritardi e cancellazioni. La compagnia aerea intanto deve fornire immediata assistenza a ciascuno dei passeggeri, garantendo: pasti e le bevande in relazione alla durata dell’attesa; un’adeguata sistemazione in albergo se necessario; la possibilità di effettuare chiamate telefoniche e/o messaggi via fax, telex, email.

Inoltre, in caso di ritardo pari o superiore alle 3 ore o in caso di cancellazione – continua la nota di Confconsumatori – ogni passeggero avrà diritto ad ottenere una compensazione pecuniaria oltre al rimborso del prezzo del biglietto per il viaggio non effettuato. Il rimborso deve essere pieno e senza decurtazioni, ad esempio al netto delle tasse aeroportuali. Oltre a quanto sopra ogni passeggero che a causa del ritardo abbia subito dei danni diretti potrà chiedere alla compagnia anche un risarcimento fino ad un massimo di 4 mila 800 euro come previsto dalla «Convenzione di Montreal».

Con riferimento alla giustificazione data dalla «Flyhermes» alla cancellazione odierna e cioè «Leggera difformità tecnica del velivolo» il responsabile di Confconsumatori Ragusa, avvocato Samantha Nicosia, dichiara infine che «Tale giustificazione non è convincente in quanto, per come chiarito dalla Corte di giustizia europea, non tutti i guasti tecnici possono costituire circostanze eccezionali che esimono la compagnia dal corrispondere la compensazione pecuniaria spettante ai passeggeri». «Attendiamo quindi – conclude l’avvocato Nicosia – di conoscere i dettagli della difformità tecnica e se la stessa possa costituire o meno circostanza eccezionale».

CANCELLATO PURE IL VOLO PALERMO - TORINO
La "Flyhermes" ha cancellato pure il volo che dallo scalo palermitano Falcone Borsellino doveva decollare alle 14 di martedì per Torino. Disagi a catena visto che c´erano complessivamente 168 passeggeri che dovevano partire da Palermo, oltre che da Comiso, alla volta di Torino. La compagnia prima aveva annunciato un ritardo di un´ora, poi di due. Infine è arrivata la comunicazione della cancellazione causata da un problema tecnico. Anche in questo caso a terra sono rimasti diversi tifosi che volevano andare ad assistere alla partita della squadra del cuore.

Cliccate sulla foto sotto dei passeggeri in attesa per ingrandirla. Si ringrazia Vincenzo Russo


avete diritto al risarcimento
07/01/2015 | 11.48.54
alice calabrese

Salve sono l´avv. Alice Calabrese e mi occupo del risarcimento dei danni derivanti da disservizi del vettore aereo.
Da quanto ho potuto leggere, comunico ufficialmente che ognuno dei passeggeri presenti sul volo comiso - Torino ha diritto ad ottenere Euro 250,oo a titolo di compensazione.
Contattatemi per ottenere gratuitamente delucidazioni per avere la suddetta somma.
tel. 0934.1906916, oppure cell. 3282938606, email alicecalabrese87@gmail.com