Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 661
COMISO - 28/10/2014
Attualità - Scongiurata la chiusura

Rimane presidio ospedaliero Comiso: intesa con Asp 7

Soddisfatto il sindaco di Vittoria Nicosia che aveva sollevato la problematica Foto Corrierediragusa.it

Intesa tra il direttore generale dell’Asp di Ragusa Maurizio Aricò e il sindaco di Vittoria Giuseppe Nicosia: il presidio di Day Hospital di Oncologia all’Ospedale di Comiso (foto), che serve l’intero versante ipparino, resterà a Comiso. La decisione del manager dell’Asp dopo l’esplicita richiesta del sindaco Nicosia in seguito alla paventata notizia di una possibile chiusura del servizio. A sollevare il caso, una nota firmata da diversi cittadini, che esprimevano disagio e preoccupazione per il pericolo chiusura del servizio, che avrebbe costretto i pazienti a raggiungere mensilmente Ragusa per ottenere il piano terapeutico e accedere ai farmaci salvavita. Nella sua lettera, il direttore generale dell’Asp ha rassicurato il primo cittadino di Vittoria sulla riattivazione del presidio ed ha sottolineato «l’efficace sinergia tra le istituzioni, che anche in questo caso ha permesso di superare una potenziale criticità».

«Ringrazio il dottor Aricò – ha dichiarato il sindaco – per la solerte risposta e per la sensibilità dimostrata. Il mantenimento del presidio oncologico a Comiso risponde alle legittime aspettative dei tanti pazienti residenti nel versante ipparino che ogni mese hanno bisogno del rinnovo del piano terapeutico».