Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 910
COMISO - 30/08/2014
Attualità - Novità per le strisce blu a pagamento e non solo

L´autunno in arrivo porta la nuova viabilità a Comiso

Interessato in particolare il centro storico Foto Corrierediragusa.it

Con l’arrivo dell’autunno ci saranno novità nella circolazione viaria urbana a Comiso. Il 31 agosto scade la gestione dei parcheggi a pagamento e il sindaco Filippo Spataro preannuncia ai cittadini la mini rivoluzione viaria e in materia di strisce blu a pagamento. Un argomento molto sentito dalla cittadinanza, costretta a fare i conti con il caos e con gli ingorghi. In attesa del nuovo bando, sarà direttamente il Comando municipale a occuparsi del piano traffico e dei parcheggi. "Il 31 agosto scade la gestione dei parcheggi a pagamento a cura della cooperativa Aurora - hanno spiegato il sindaco e gli assessori Vittorio Ragusa e Fabio Fianchino- che noi abbiamo mantenuto proprio fino a scadenza per rispettare gli obblighi contrattuali, ritardando di un anno quanto annunciato in campagna elettorale, cioè una significativa, forte riduzione degli stalli e la valorizzazione del centro storico tramite misure relative alla viabilità. Infatti dalla prossima settimana ci sarà una riduzione di oltre il 60% delle zone in cui insistono i parcheggi a pagamento che, invece, saranno mantenuti nelle zone perimetrali del centro storico.

Le strisce blu saranno mantenute in via San Biagio, via DiVita, sul piazzale della basilica della Madonna Maria SS Annunziata, in via degli Studi, in via Papa Giovanni XXIII nel tratto che fiancheggia l´ufficio postale, in via Pace, in via conte di Torino, in piazza Aurelio Saffi, e in via Gioacchino Iacono, e all´interno del parcheggio dell´ex arena Sicilia".

Ma le novità relative alla viabilità nel centro storico di Comiso sono anche altre. "Abbiamo istituito il divieto di transito permanente e di sosta vietata in piazza delle Erbe e in via Mons. Rimmaudo - ha commentato l’assessore Ragusa - allargando così l´area pedonale nell´ottica della valorizzazione del centro storico sempre più visitato e animato. Il divieto è permanente, 24 ore su 24. Possono accedere, e brevemente fermarsi, solo i residenti e i mezzi per lo scarico e il carico merci, considerato che nella zona insistono diversi locali di somministrazione".


disabili a pagamento nelle strisce blu
31/10/2016 | 11.42.52
giuseppe

a tutti i cittadini ed amministratori locali di tutta italia lo sapevate che solo al comune di comiso i disabili devono pagare la sosta nelle strisce blu e non solo durante manifestazioni feste o concerti comunali la polizia municipale chiude con transenne le vie di accesso in piazza e non fa passare nemmeno ai disabili