Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 899
COMISO - 05/05/2014
Attualità - Via il nome "Magliocco", si ritorna alla denominazione originaria

Aeroporto Comiso di nuovo intitolato a Pio La Torre

Soddisfatto il presidente del centro studi Pio La Torre Vito Lo Monaco Foto Corrierediragusa.it

"L´ex sindaco di Comiso Giuseppe Digiacomo, oggi deputato all´Ars (Pd), mi ha confermato la reintitolazione dell´aeroporto di Comiso a Pio La Torre, fissando la data della cerimonia per il prossimo 7 giugno". Ad annunciarlo è il presidente del centro studi Pio La Torre Vito Lo Monaco, che lo scorso 30 aprile aveva promosso, su impulso del centro studi, insieme al Comune di Palermo e al Pd, le iniziative per ricordare il 32esimo anniversario dell´omicidio di La Torre e del suo collaboratore Rosario Di Salvo. Dal palco della manifestazione il figlio del deputato ucciso, Franco, aveva chiesto al governatore Crocetta di intercedere presso il sindaco di Comiso per ridare all´aeroporto il nome di Pio La Torre dopo che la precedente amministrazione di centrodestra aveva restituito allo scalo il nome del Generale Vincenzo Magliocco. "L´anno scorso 35mila cittadini italiani - ha aggiunto lo Monaco - firmarono una petizione a sostegno dell´impegno preso dal sindaco che aveva vinto le elezioni, anche per quella promessa su proposta di Art 21, Centro La Torre, Libera informazione". "Inviteremo tutti i 35mila firmatari - ha aggiunto - ad essere presenti il 7 giugno con tutti gli altri che lo vorranno. È ora che l´aeroporto di Comiso, ormai in piena attività, sia un luogo internazionale di pace, dopo essere stato, come base di missili nucleari, simbolo di morte. Sarà una festa per la pace e lo sviluppo della Sicilia come l´avrebbero voluta Pio e Rosario".

"La Torre e Di Salvo, vittime comuniste, come tutte le altre vittime della mafia rappresentano storicamente l´impegno del popolo siciliano per liberare l´Italia dall´ingiustizia sociale, dal sistema politico mafioso nel quadro di una sua crescita economica e civile".

Sono passati 7 anni dalla precedente intitolazione dell´aeroporto di Comiso alla memoria di Pio La Torre. Ricorreva il 25mo anniversario dell´eccidio del segretario regionale del Pci e del suo autista Rosario Di Salvo. Il partito da me guidato, erede di quello di Pio, e la giunta municipale guidata dal sindaco Di Giacomo valutarono la circostanza utile per tentare di accelerare l´attivazione dell´aeroporto, da tanto tempo attesa, e la significativa trasformazione da avamposto militare a piattaforma civile, di sviluppo e cooperazione.

A testimoniare la condivisione di un progetto ambizioso e di sicuro interesse nazionale, da parte del governo italiano giunse il ministro degli esteri Massimo D´Alema (foto), con il primo volo atterrato nella nuova pista. Purtroppo, come si ricorderà, per altri anni, vari problemi impedirono l´attivazione dello scalo aeroportuale.


Mi chiedo perché
09/05/2014 | 21.50.30
Bruno

....mi chiedo perché questa ostinazione da parte di pochi arroganti e poi anche comisano on Du Giacomo a non intitolare l´aeroporto a Gesuado Bufalino...vuole dare l´on Di Giacomo un a giustificazione plausibile , senza ipocrisia e minchiate le motivazioni??Onorevole a lei la parola....cosa ha nei confronti del suo concittadino Bufalino??


ANCH´IO PER UN BUS FINO A SCICLI
08/05/2014 | 18.21.29
guido

Anch´io mi associo alla richiesta di un bus per Scicli/Modica che faccia coincidenza con i voli Ryanair.
A presto
Guido


autobus per scicli
06/05/2014 | 18.34.04
giovanni

A quando un Bus per Scicli?
Il taxi costa più del biglietto di Ryanair...


Ancora?!
06/05/2014 | 12.59.44
Deluso

Ma quanto deve andare ancora avanti questa buffonata? La struttura sembra funzionare, ma ancora molto si deve fare.
Perché non pensare allo sviluppo invece di giocare?


Non hanno niente altro da fare?
06/05/2014 | 10.07.00
sasa

Oggi Magliocco, domani Pio La Torre, dopodomani ...chissa´-
Ma non sarebbe il caso, se proprio urge cambiare nome intitolarlo AEROPORTO DEGLI IBLEI o a un nostro importante concittadino? Vedi Bufalino ecc.