Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 1049
COMISO - 06/05/2008
Attualità - Comiso - Si ipotizza un rischio concreto per la salute dei residenti

Antenne telefoniche killer?
Lo pensa il consigliere Girlando

E la burocrazia complica le cose Foto Corrierediragusa.it

Girlando torna alla carica: le antenne di telefonia sono ancora nel centro abitato. Mesi addietro, il consigliere Girlando ( UDC ), aveva sollevato un attuale problema che non aveva risparmiato Comiso: le antenne di telefonia mobile, all’interno dei quartieri del paese. Nei fatti, un noto gestore di telefonia, aveva avuto l’autorizzazione ad impiantare addirittura su di una terrazza di civile abitazione, una antenna per potenziare il segnale. Girlando, assieme ai molti residenti del quartiere, ha ingaggiato una autentica battaglia ambientalista che nei mesi, non è mai cessata. Alla fine, il consigliere dell’ UDC, aveva chiesto agli uffici competenti, di verificare se l’ ARPA, aveva effettuato i necessari controlli per evitare l’inquinamento elettromagnetico.

Ma dopo quasi 5 mesi, Girlando viene a sapere che tale richiesta, non è mai partita dall’ufficio che lui credeva essere competente. Lo stesso responsabile del servizio, ha dichiarato di non essere lui il destinatario della richiesta, bensì un altro ufficio.

Insomma, se da un lato Girlando si è perso nei meandri burocratici, dall’altro, sarebbe stato sufficiente passare la richiesta del consigliere, da una stanza all’altra.

Storie di ordinaria amministrazione.

Intanto, l’antenna è sempre lì e domina incontrastata sul quartiere dove i residenti, avevano denunciato da tempo alcuni disturbi quali mal di testa, dolori alle ossa e nausea, soprattutto nei bambini.