Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 1083
COMISO - 15/08/2013
Attualità - Bilancio positivo dopo la 1a settimana di voli. Soaco ha già richiesto preventivi a compagnie

Voli low cost, prezzi noleggio auto alle stelle

In 7 giorni 2.300 passeggeri in transito. Avviati i bandi rent-a –car per assegnare il servizio alle ditte che noleggiano le macchine. Già attivo il servizio autobus
Foto CorrierediRagusa.it

Occhio ai prezzi per il noleggio della macchina all’aeroporto Magliocco. Se il primo volo Ryanair proveniente da Roma-Ciampino e diretto a Comiso costava 35 euro, per avere una macchina a noleggio per 12 giorni il turista ha ricevuto un preventivo da una società di circa 900 euro. Alla faccia del «low cost!», viene da dire. «Con la stessa società- dice il passeggero proveniente da Roma e diretto a Vittoria- ho noleggiato una macchina a San Sebastian in Spagna, per 9 giorni, per 350 euro».

Sui servizi collaterali all’aeroporto, bisogna mettere subito le mani avanti, prima che qualcuno cominci a specularci troppo. Anche perché fatti del genere non possono minare l’entusiasmo che si registra attorno allo scalo, considerato che il bilancio della prima settimana di voli (tutti i giorni escluso il giovedì) ha fatto registrare un boom di oltre 2000 passeggeri in 7 giorni.

E allora una serie di domande. E’ vero che aziende del settore abbiano chiesto questa cifra per noleggiare una macchina il cui deposito, fra l’altro, si trova fuori dall’aera aeroportuale? Come viene regolamentato il servizio noleggio macchine?

La presidenza della Soaco minimizza l’accaduto. «Abbiamo già lanciato i bandi «rent-a-car- precisa Rosario Dibennardo (foto), che anche il 15 agosto lavora all’interno dello scalo- ma non sono ancora operativi perché le società che si sono aggiudicate il servizio devono completare alcuni adempimenti burocratici. L’azienda di cui si lamenta il passeggero non è fra le 4 società che si sono aggiudicate il servizio. Inoltre, chi noleggerà la macchina può collegarsi al sito internet dell’aeroporto e verificare prezzi, servizi e scegliere la convenienza. Posso assicurare che le macchine da noleggiare saranno parcheggiate dentro l’area aeroportuale e che già funzionato in collegamenti degli autobus. Io non creerei subito allarmismi, siamo all’inizio e stiamo cercando di migliorare tutti i servizi a beneficio dei passeggeri. Il Roma - Comiso è quasi sempre pieno. Arriva con un carico di 180 e riparte con 120 persone. Inoltre, stiamo lavorando per ampliare le rotte e creare il collegamento con Milano».

Al di là di ogni inconveniente che all’inizio si può verificare, c’è grandissimo entusiasmo attorno alla funzionalità dell’aeroporto. Un anno fa di questi tempi si era ancora in alto mare. Giovanni Cirnigliaro era piazzato all’ingresso dello scalo, infilato dentro una tenda che cercava di stemperare i 40 gradi per digiunare contro le lungaggini dell’apertura e il prefetto Giovanna Cagliostro interveniva opportunamente per far sospendere la protesta e interessare i vertici dei ministeri competenti al fine di sbloccare la fase di stallo. Un anno dopo dal Magliocco si vola.