Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 460
COMISO - 03/04/2008
Attualità - Comiso - Litigi tra vicini di casa per la spazzatura che tracima

I maleodoranti cassonetti
dei rifiuti si spostano da soli?

La ditta Busso riceve decine di telefonate di protesta ogni giorno Foto Corrierediragusa.it

La tua immondizia fa più puzza della mia!Cittadini di comiso entrano in conflitto tra di loro per l’immondizia. Ci si potrebbe anche immaginare la scena di due strade dello stesso quartiere, dove i residenti litigano per il fastidio dell’immondizia. La tua fa più cattivo odore e la mia di meno. Questa l’esilarante scena che si potrebbe ipotizzare. Ma ironia a parte, da qualche tempo pare che i cassonetti dell’immondizia deambulino da una strada all’altra, senza tuttavia essere dotati di motori propri. Accade in uno dei nuovi quartieri di Comiso dove, le opinioni dei residenti, sono antitetiche.

Alcuni vorrebbero che i cassonetti dei rifiuti, fossero vicini alle case, altri invece, protestano poiché questi cassonetti, sono maleodoranti, nonostante la continua pulizia. La ditta interessata, non sa più chi deve ascoltare, poiché, come si dice, strada che vai, puzza che trovi. Ma chi ha ragione? Queste ultime giornate, sono state evidentemente stressanti per la ditta Busso. Telefonate da parte di molti che vogliono i cassonetti sotto casa, per evitare di camminare fino a qualche metro più in la e conferire l’immondizia.

Altri che invece, vogliono che i cassonetti vengano allocati in zone più lontane, poiché ora che comincia il tempo buono, le finestre restano aperte, ed il cattivo odore incombe impietoso. Insomma una guerra tra strade, simili alla famosa west side strory. Ma il motivo del contendere non è la bella ragazza, ma laidi e maleodoranti cassonetti dell’ immondizia.