Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 738
COMISO - 18/03/2008
Attualità - Comiso - In programma dal 7 al 12 aprile

Comiso: 39 scuole per il concorso musicale

Per la promozione e lo sviluppo armonico della personalità Foto Corrierediragusa.it

Ben trentanove scuole hanno aderito alla decima edizione del «Concorso Musicale Nazionale « e dell’ «Estemporanea Nazionale di Pittura» denominato «Città di Comiso», promosso e organizzato dal Comune di Comiso in collaborazione con la Scuola media "Luigi Pirandello" di Comiso e l’Istituzione Fiume, col patrocinio dell’assessorato regionale dei beni Culturali e Ambientali e dell’Usp Ragusa. Massiccia la partecipazione delle scuole siciliane, trenta presenze, e nove le scuole provenienti dalla Penisola, soprattutto dalla Calabria, Campania, ma anche dall’Umbria e dalla Basilicata.

La nuova edizione del concorso avrà luogo in città dal 7 al 12 aprile prossimo. La novità, rispetto alle precedenti edizioni, è rappresentata dal fatto che il concorso di articola in sette sezioni: gruppi polifonici di flauti dolci (alunni scuola secondaria di primo grado), gruppi coro (alunni scuola secondaria primo grado), formazioni libere (ammesso qualsiasi strumento e/o voce, alunni scuola secondaria di primo grado ), ensembles e orchestre di allievi di flauto dolce (conservatori e isitituti musiclai parificati), estemporanea grafico-pittorica (alunni scuola secondaria primo grado), estemporanea grafico-pittorica (alunni scuola secondaria secondo grado), accademie belle arti ? istituti d’arte, licei artistici.

Scopo del concorso è la promozione e lo sviluppo armonico della personalità dell’alunno, attraverso il linguaggio musicale, grafico e pittorico, inoltre lo scambio di esperienza tra alunni e docenti provenienti dalle varie realtà italiane.

I commissari per l’estemporanea di pittura sono i professori Giuseppe Vona, Giuseppe Salafia e Giovanni Cassibba; invece per la Musica saranno i maestri : Marcos Volonterio , Cettina Panebianco , Claudio Digiacomo e Salvatore Schembari. Coordinatore del concorso è il prof. Rosario Alessandrello; direttore artistico per la musica è il prof. Antonio Musso; direttore artistico per l’estemporanea di pittura e grafica è il prof. Antonino Arcidiacono.

«Il gran risultato raggiunto nell’ultima edizione, con la presenza di ventinove scuole, ci ha incoraggiato nel proseguire sulla strada tracciata e a proporre alla grande platea delle scuole l’iniziativa, confermando nel contempo una vocazione naturale di Comiso ad essere città d’arte e di pace laddove sempre tutti i partecipanti hanno visto instaurarsi fra di loro forti sentimenti di solidarietà e d’amicizia ? dichiara il presidente dell’Istituzione Fiume, Andrea Zenzaro -. Il concorso mira ancora a fare apprezzare e conoscere gli aspetti artistici e culturali di Comiso e di tutta la provincia di Ragusa. Il concorso dà l’opportunità di costatare che le immagini e i suoni parlano linguaggi universali che ci avvicinano, ci uniscono e affraternano».