Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 667
COMISO - 15/03/2008
Attualità - Comiso - Lo sostiene il consigliere comunale Udc Salvo Girlando

Comiso: Ratti in classe alla media "Verga"

Disagi per gli alunni e precarie condizioni igienico sanitarie Foto Corrierediragusa.it

I topi ballano anche quando il gatto c’è. Questo quanto sostiene il consigliere comunale dell’ Udc, Salvo Girlando, in una nota. Girlando infatti afferma che già da tempo presso la scuola media Giovanni Verga di Comiso, i ragazzi sono costretti a convivere con il disagio dei ratti che pare la facciano da padroni nell’istituto. Il consigliere ha raccolto le lamentele dei genitori che hanno addirittura paventato la possibilità di non fare frequentare ai propri ragazzi le lezioni scolastiche. L’istituto, sempre secondo Girlando, è esposto a condizioni di rischio igienico sanitario. La nota, è stata inviata anche all’amministrazione comunale, affinché provveda ad intervenire immediatamente.

Ma le segnalazioni delle disfunzioni scolastiche del consigliere comunale, non si fermano alle scuole medie. Girlando, interviene anche in merito a presunte fughe di gas nel primo circolo didattico casmeneo, Edmondo DeAmicis. Infatti, nella nota inviata, si legge che da oltre 15 giorni, è stata rilevata una presunta fuga che , sempre a suo avviso, ha seminato l’allarme tra genitori e bambini. Secondo Girlando, è necessario sapere se l’impianto del gas nella scuola, sia stato collaudato e certificato, e quali siano le cause di tale fuga.

Ma a questa segnalazione, ha risposto la segreteria della scuola che ha del tutto smentito in prima istanza, di avere reso noti questi problemi a qualunque partito politico presente nella città, e dopo, dichiarando che il problema del cattivo odore dipendeva dalla canna fumaria di fuoriuscita dei vapori del gas la quale, essendo stata posizionata accanto alle finestre, causava tali inconvenienti. Ma, sempre dalle segreterie, il problema è già stato risolto, sostituendo la vecchia canna, con una più alta, quindi già da qualche giorno, non si avverte più il cattivo odore.