Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 952
COMISO - 18/02/2008
Attualità - Comiso - L’ex sindaco scrive al Premier

Comiso: complimenti
al Kosovo

In occasione della proclamazione d’indipendenza Foto Corrierediragusa.it

L’ex sindaco di Comiso Pippo Digiacomo ha inoltrato una lettera di congratulazioni al neo premier del Kosovo Hashim Thaci, dopo la proclamazione di indipendenza che di fatto ha dato vita al 193° Stato del mondo.

Scrive l’ex primo cittadino: «Apprendo con gioia la dichiarazione d’indipendenza del Kosovo. Comiso, in questa lunga e dolorosa vicenda, ha avuto un ruolo di primo piano accogliendo nella primavera del 1999, durante il governo D’Alema, oltre 6.000 profughi scampati alla pulizia etnica di Milosevic.

Fatto, questo, che commosse l’opinione pubblica mondiale e che segnalò ancora una volta il ruolo di questa città come simbolo del pacifismo internazionale. Io allora ero il sindaco che aprì le porte dell’ex base missilistica e ospitò parte dei suoi concittadini in una delle operazioni umanitarie più imponenti del dopoguerra. Auguro a Lei e al suo Popolo ogni fortuna nella pace e nella prosperità».

Digiacomo, riuscì a sdoganare la città di Comiso a livello modiale, grazie a questa grande opera umanitaria, che fu molto ben vista da tutta la cittadinanza. Fu proprio grazie a questa operazione umanitaria, che l’ allora governo D´Alema, contribuì al 100% , al finanziamento dei lavori aeroportuali, per circa 46 milioni di euro. La struttura, intitolata a Pio La Torre, sarà inaugurata alla fine di Aprile