Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1103
COMISO - 06/02/2008
Attualità - Comiso - Con Decreto del Ministero dell’Ambiente

3 progetti fotovoltaici
ammessi a finanziamento

Destinati in totale 30mila euro Foto Corrierediragusa.it

Con Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare sono stati individuati i soggetti ammessi al finanziamento del bando "Il sole a scuola" pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 1 giugno 2007.

Il Comune di Comiso ha attenuto il finanziamento di tutti e tre i progetti presentati relativi all’installazione di impianti fotovoltaici presso la Scuola Media Verga, la Scuola Media «Luigi Pirandello» e la Scuola Media «Istituto comprensivo di Pedalino». Per ciascun progetto è stato concesso un finanziamento di circa 10mila euro.

Il Bando "Il sole a scuola", che rientra nel «Programma nazionale per la promozione dell’energia solare», era rivolto ai Comuni e alle Province proprietari di edifici ospitanti scuole medie inferiori o superiori, finalizzato alla realizzazione di impianti fotovoltaici sugli edifici scolastici e, simultaneamente, avvio di un´attività didattica volta alla realizzazione di analisi energetiche e di interventi di razionalizzazione e risparmio energetico nei suddetti edifici, tramite il coinvolgimento degli studenti. Per la misura il Ministero dell’Ambiente ha stanziato 4.700.000,00 euro.

Il finanziamento copre il 100% dei costi ammissibili, con un limite massimo di 10mila euro per edificio scolastico, di cui fino a mille euro utilizzabili per supportare l´attività didattica di realizzazione delle analisi energetiche e degli interventi di razionalizzazione e risparmio energetico.

Quasi 600 le domande pervenute al Ministero da ogni regione. Il Comune di Comiso è stato l’unico comune della provincia di Ragusa ad ottenere il finanziamento, assieme alla Provincia Regionale di Ragusa che ha ricevuto il finanziamento per un progetto. I lavori dovranno iniziare entro 120 giorni dalla data di ricevimento del decreto e dovranno essere completati entro il termine di 240 giorni.

Le spese ammesse a finanziamento riguardano la progettazione, la direzione dei lavori e il collaudo degli impianti, la fornitura e l’installazione dei materiali e dei componenti, le spese sostenute dalle scuole per supportare l’attività didattica di realizzazione delle analisi energetiche e degli interventi di razionalizzazione e risparmio energetico. Il progetto prevede il coinvolgimento degli istituti scolastici con attività formative, i cui elaborati finali dovranno essere trasmessi al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

«Abbiamo accolto con grande soddisfazione l’ammissione a finanziamento dei progetti ? ha dichiarato l’assessore alle Politiche ambientali Luigi Bellassai ? non tanto per l’entità del finanziamento, quanto piuttosto perché tali progetti si inseriscono nell’attività di sensibilizzazione alla tutela ambientale portata avanti in questi anni dall’Amministrazione comunale che ha visto gli studenti delle scuole di Comiso e Pedalino protagonisti di numerose iniziative. Il tema del fotovoltaico arricchirà il programma dell’Ecocittà dei Ragazzi 2008 e la realizzazione degli impianti presso le scuole medie di Comiso e Pedalino sarà un esempio concreto di sintesi fra attività amministrativa ? attività formativa e tutela dell’ambiente».