Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1537
COMISO - 07/11/2011
Attualità - E’ accaduto alla villa comunale

Bagni fuori servizio? Porta "murata" col compensato!

A settembre, i servizi igienici dei giardini pubblici di Comiso, si sono rotti. Ora qualcuno ha "murato" l’accesso in maniera provocatoria
Foto CorrierediRagusa.it

I bagni non funzionano? "Murata" la porta d’accesso! Sarà forse un nuovo rimedio rapido ed economico, ma ai frequentatori della villa comunale, non è andata giù. A settembre, i servizi igienici dei giardini pubblici di Comiso, si sono rotti. Invece di provvedere ad effettuare i lavori di rifacimento e ripristino, qualcuno ha pensato di "murare" la porta d’accesso con un foglio di compensato (foto).

Così, quando nelle belle giornate, bambini anziani ed intere famiglie hanno avuto la necessità di utilizzo dei servizi, avranno sicuramente escogitato metodi alternativi. In effetti, era dagli anni ’80 che non si vedevano i bambini nascondersi dietro qualche siepe tra un gioco e l’altro, ma da settembre la prassi è frequente.

E dire che proprio nel 2009, sono stati spesi 100 mila euro per la manutenzione «ordinaria» della villa comunale che, essendo stata ristrutturata a fine anni ’80, migliorata negli anni ’90, e resa un salottino verde nell’ultimo decennio, è stata «inaugurata» nel 2009, dopo un anno di abbandono totale. I cittadini comunque, non smettono di sperare che prima o poi, qualcuno tolga il pannello di compensato e ridia alla naturale impellenza la sua dignità.