Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 867
COMISO - 18/05/2011
Attualità - Rush finale per il futuro dell’aeroscalo entro luglio

Aeroporto, dalla Regione sarà concesso in uso a Comiso

La riunione convocata dal ministero della Difesa – Direzione generale dei lavori e del Demanio

Si è svolta al Centro servizi culturali la riunione convocata dal ministero della Difesa – Direzione generale dei lavori e del Demanio allo scopo di formalizzare la dismissione dei beni appartenenti al Demanio militare dell´Aeroporto Vincenzo Magliocco in conseguenza del cambio di status dell´aeroscalo da militare ad «aeroporto civile, aperto al traffico civile» operato dal Decreto Interministeriale del 14 dicembre 2010, registrato dalla Corte dei Conti in data 12 genaaio 2011. Inoltre è stata individuata la consistenza degli immobili aeroportuali di interesse del Demanio Aeronautico Civile.

In conseguenza di tale cambio di status il ministero della Difesa ha disposto l´avvio delle operazioni tecnico-amministrative finalizzate al transito degli immobili nella disponibilità del Demanio Regione Siciliana e contestualmente il loro trasferimento in uso gratuito al Comune di Comiso.

«Inizia così l´atto finale del passaggio delle aree dell´ex Base Nato al Comune – ha commentato il sindaco Giuseppe Alfano – Ciò importa perchè permetterà all´aeroporto di migliorare la sua operatività e, inoltre, avendo la disponibilità dell´intera area, di procedere a uno studio per un suo comkplessivo utilizzo finalizzato allo sviluppo del territorio. Ringrazio tutti gli enti oggi rappresentanti e gli uffici che con impegno hanno lavorato al raggiungimento di questo importante obiettivo».

«Si dà attuazione concreta al decreto interministeriale del 14 dicembre scorso – ha spiegato il generale Puglisi – che ha previsto il cambio di status dell´aeroporto di Comiso da militare a civile. Abbiamo altresì stabilito una calendarizzazione dei susseguenti atti amministrativi per la concreta formalizzazione del trasferimento delle aree aeroportuali alla Regione e da questa al Comune di Comiso, iter amministrativo che concluderemo entro il prossimo mese di luglio».